Chueca (Madrid)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stazione metropolitana Chueca

Chueca è un quartiere centrale della città di Madrid, il nome proviene da Federico Chueca (1846–1908), compositore di zarzuela. È situato appena al nord della città vecchia ed è centrato intorno alla Plaza de Chueca, con la stazione metropolitana "Chueca".[1] Il quartiere è molto vivibile, con molte strade con caffetterie e boutique; Lonely Planet descrive il quartiere come «un modo stravagante gay, giovane, e sempre inclusivo incurante del tuo orientamento sessuale».[2]

LGBT[modifica | modifica wikitesto]

Europride del 2007

Il quartiere è diventato una zona popolare per la comunità gay di Madrid, con molti negozi LGBT o LGBT friendly. Da quando Madrid ha ospitato l'Europride nel 2007, la marcia del gay pride si è evoluta nel festival gay più grande al mondo. Durante i 5 giorni dall'inizio dell'estate, Chueca è molto attrattivo, con centinaia di bar all'aperto. Nel 2012 più di 300.000 stranieri si sono recati a Madrid per le feste LGBT, dove molti dei quali hanno visitato il quartiere di Chueca.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mappa della Chueca (JPG), gomadrid.com. URL consultato il 14 dicembre 2015.
  2. ^ Anthony Ham, Madrid, Lonely Planet, 2008, p. 236. URL consultato il 14 dicembre 2015.
  3. ^ La Semana del Orgullo Gay dejará en Madrid 110 millones de euros, in La Vanguardia, 26 giugno 2012. URL consultato il 14 dicembre 2015.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Coordinate: 40°25′18″N 3°41′53″W / 40.421667°N 3.698056°W40.421667; -3.698056