Christophe Delmotte

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christophe Delmotte
Nazionalità Francia Francia
Altezza 188 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore, centrocampista)
Squadra Le Havre
Ritirato 2008 - calciatore
Carriera
Giovanili
Tourcoing
Wasquehal
Squadre di club1
1989-1991 Wasquehal 30+ (5+)
1991-1993 Lens 30 (2)
1993-1994 Sedan 42 (5)
1994-1995 Cannes 37 (3)
1995-1997 Lens 75 (6)
1997-2004 Olympique Lione 150 (12)
2003-2004 Olympique Lione 2 14 (3)
2004-2006 Stade Reims 71 (6)
2006-2008 Saint-Priest 6+ (0+)
2007-2008 Saint-Priest 2 ? (?)
Carriera da allenatore
2008-2010LensAss.-All.
2011-2013Olympique LioneU-19
2013-Le HavreAss.-All.
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al novembre 2013

Christophe Delmotte (Comines, 9 giugno 1969) è un allenatore di calcio ed ex calciatore francese, di ruolo difensore o centrocampista, oggi assistente allenatore del Le Havre.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'aprile del 1995 sposa Nadège.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un terzino sinistro che poteva giocare anche come centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Vanta 292 incontri di prima divisione francese e 23 reti, 113 partite e 11 centri in Ligue 2 e 46 match in Europa, con 4 reti internazionali. Ha giocato otto edizioni della Coppa UEFA con tre squadre diverse (Cannes, Lens e Olympique Lione) tra il 1994 e il 2003, segnando una doppietta nell'edizione 1995-1996, all'epoca in forza al Lens, contro l'Avenir Beggen (0-7).[1] Tra le partite disputate da Delmotte in UEFA Champions League spicca Fenerbahçe-Lione (0-1) del 25 settembre 2001, sfida nella quale il centrocampista sigla la rete decisiva nei minuti finali.[2]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili di Tourcoing e Wasquehal, nel 1991 approda al Lens, società nella quale rimane fino al 1993. Gioca per Sedan e Cannes prima di ritornare a Lens, rimanendo fino al 1997. Con i giallo-rossi colleziona 105 presenze e 8 reti in Ligue 1. Nell'estate del 1997 si trasferisce al Lione.

Il 7 agosto 1997 sigla la sua prima marcatura stagionale contro il Rennes (0-3).[3]

Con l'OL vince una Coupe de la Ligue (2001) laurendosi per tre volte consecutive campione di Francia tra il 2002 e il 2004. Nell'estate del 2004, dopo aver giocato 150 partite di campionato segnando 12 gol, passa allo Stade de Reims, in seconda divisione, chiudendo la carriera nel Saint-Priest, squadra di terza divisione.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Lione: 2000-2001
Lione: 2001-2002, 2002-2003, 2003-2004

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Avenir Beggen 0-7 Lens, Worldfootball.net, 27 settembre 1995. URL consultato il 4 novembre 2013.
  2. ^ Fenerbahçe 0-1 Lione, Worldfootball.net, 25 settembre 2001. URL consultato il 4 novembre 2013.
  3. ^ Rennes 0-3 Lione, Transfermarkt.it, 7 agosto 1997. URL consultato il 4 novembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]