Christof Duffner

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christof Duffner
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 184 cm
Peso 66 kg
Salto con gli sci Ski jumping pictogram.svg
Squadra SC Schönwald
Ritirato 2004
Palmarès
Germania Germania
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 1 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Christof Duffner (Triberg im Schwarzwald, 16 dicembre 1971) è un ex saltatore con gli sci tedesco, vincitore di varie medaglie olimpiche e iridate. Agli inizi della carriera, prima della riunificazione della Germania (1990), gareggiò per la nazionale tedesca occidentale.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

In Coppa del Mondo esordì il 30 dicembre 1988 a Oberstdorf (57°), ottenne il primo podio il 28 marzo 1992 a Planica (2°) e la prima vittoria il 30 dicembre successivo a Oberstdorf.

In carriera prese parte a tre edizioni dei Giochi olimpici invernali, Albertville 1992 (11° nel trampolino lungo, 5° nella gara a squadre), Lillehammer 1994 (18° nel trampolino normale, 11° nel trampolino lungo, 1° nella gara a squadre) e Salt Lake City 2002 (17° nel trampolino normale), a cinque dei Campionati mondiali, vincendo due medaglie, e a sei dei Mondiali di volo (4° a Planica 1994 il miglior risultato).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 6º nel 1993
  • 14 podi (5 individuali, 9 a squadre):
    • 2 vittorie (1 individuale, 1 a squadre)
    • 6 secondi posti (2 individuali, 4 a squadre)
    • 6 terzi posti (2 individuali, 4 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Trampolino
30 dicembre 1992 Oberstdorf Germania Germania Schattenberg K115[1]
25 marzo 1994 Thunder Bay Canada Canada Big Thunder K120
(con Gerd Siegmund, Hansjörg Jäkle e Jens Weißflog)

Torneo dei quattro trampolini[modifica | modifica wikitesto]

  • 1 podio di tappa[2]:
    • 1 vittoria

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Gara valida anche ai fini del Torneo dei quattro trampolini.
  2. ^ Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN171406806 · GND (DE1012574016 · WorldCat Identities (EN171406806