Christina Onassis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christina Onassis

Christina Onassis (in greco: Χριστίνα Ωνάση) (New York, 11 dicembre 1950Buenos Aires, 19 novembre 1988) è stata una dirigente d'azienda greca.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia dell'armatore greco Aristotele Onassis e di Athina Livanou, e sorella di Alexander Onassis, fin da ragazza ebbe un tormentato rapporto col proprio aspetto fisico, sottoponendosi a soli 17 anni a un intervento di rinoplastica. Si sposò quattro volte. Il primo matrimonio terminò col divorzio poiché il padre di lei disapprovava l'unione. Dal matrimonio con Thierry Roussel ebbe la sua unica figlia, Athina Roussel Onassis, nata il 29 gennaio 1985. Christina divorziò da lui quando venne a conoscenza di una relazione extraconiugale del marito con la modella Marianne "Gaby" Landhage.

Nell'arco di due anni una serie di tragedie si abbatterono sulla sua famiglia. Lo stato di salute del padre, malato di Miastenia gravis, si aggravò dopo la morte di Alexander in un incidente aereo, mentre la madre si suicidò. Quando poi morì anche il patriarca, Christina si ritrovò sola a gestire l'immenso patrimonio di famiglia; come sua madre, Christina tentò varie volte di togliersi la vita.

Morì a soli 37 anni per edema polmonare. I medici sostengono che la sua morte sia stata causata dall'abuso di droghe e medicinali. Pare, infatti, che la donna fosse ossessionata dal proprio peso e prendesse molti farmaci per non ingrassare, soprattutto anfetamine.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN16217464 · ISNI (EN0000 0003 8587 0525 · LCCN (ENn85265731 · GND (DE119018535 · BNF (FRcb12232726h (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n85265731
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie