Christina Aguilera (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Christina Aguilera
Artista Christina Aguilera
Tipo album Studio
Pubblicazione 24 agosto 1999
Durata 46:21
Dischi 1
Tracce 13
Genere Teen pop[1]
Dance pop[1]
Contemporary R&B[2][3][4]
Etichetta RCA
Produttore Steve Kipner, David Frank, Chris Cox, Berry Harris, Guy Roche, Ron Harris, ChakDaddy, Sol Survivor, E. Dawk, Matther Wilder, Evan Rogers, Carl Sturken, Khris Kellow, Robin Thicke, Pro J, Travon Potts, Robert Hoffman
Certificazioni
Dischi di platino Australia Australia[5]
(Vendite: 70.000+)
Brasile Brasile (2)[6]
(Vendite: 80.000+)
Canada Canada (6)[7]
(Vendite: 600.000+)
Unione europea Europa (2)[8]
(Vendite: 2.000.000+)
Giappone Giappone[9]
(Vendite: 250.000+)
Messico Messico[10]
(Vendite: 150.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[11]
(Vendite: 15.000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[12]
(Vendite: 100.000+)
Regno Unito Regno Unito[13]
(Vendite: 300.000+)
Spagna Spagna[14]
(Vendite: 100.000+)
Stati Uniti Stati Uniti (9)[15]
(Vendite: 9.000.000+)
Svizzera Svizzera[16]
(Vendite: 50.000+)
Christina Aguilera - cronologia
Album precedente
Album successivo
(2000)
Singoli
  1. Genie in a Bottle
    Pubblicato: 22 giugno 1999
  2. What a Girl Wants
    Pubblicato: 28 novembre 1999
  3. I Turn to You
    Pubblicato: 13 giugno 2000
  4. Come on Over (All I Want Is You)
    Pubblicato: 26 settembre 2000

Christina Aguilera è l'album di debutto della cantante pop statunitense Christina Aguilera, pubblicato il 24 agosto 1999 dall'etichetta discografica RCA.

Trainato dal successo del singolo Genie in a Bottle, l'album ha riscosso un grande successo tanto da far vincere alla Aguilera un Grammy Award come "Best new artist".[17] Gli altri singoli estratti sono stati What a Girl Wants, I Turn to You e Come on Over (All I Want Is You) Nell'album è incluso anche il brano Reflection, facente parte della colonna sonora del film Disney Mulan.

Il disco ha raggiunto la vetta delle classifiche di Canada e Stati Uniti e alte posizioni nei restanti paesi in cui è stato pubblicato.[18] Esso ha dunque riscosso un grandissimo successo internazionale vendendo circa 20 milioni di copie in tutto il mondo, il che lo rende tuttora l'album di maggior successo della Aguilera.[19]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • Genie in a Bottle - Primo singolo dell'album e brano di debutto dell'Aguilera; è stato pubblicato il 22 giugno 1999. Il brano ricevette il disco di platino[20] e raggiunse la posizione numero 1 in USA.[21]
  • What a Girl Wants - Secondo singolo dell'album, pubblicato il 28 dicembre 1999, è diventato il secondo singolo dell'Aguilera a raggiungere la posizione numero 1 nella Billboard Hot 100.[21]
  • I Turn to You - Terzo singolo, pubblicato il 1º aprile del 2000. Raggiunse la posizione numero 3 della Billboard Hot 100 rimanendo in questa posizione per cinque settimane[22] e la numero 19 nel Regno Unito.[23]
  • Come on Over (All I Want Is You) - Quarto ed ultimo singolo estratto dall'album, pubblicato il 26 settembre 2000; è il terzo brano della Aguilera a raggiungere la posizione numero 1 nella Hot 100.[22] Anche la versione spagnola del brano ebbe grande successo diventando il primo singolo della Aguilera a raggiungere la posizione numero 1 della Billboard Hot Latin Songs.[24]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD (RCA 07863 67690-2 (BMG) / EAN 0078636769028)[18]
  1. Genie in a Bottle – 3:36 (Steve Kipner, David Frank, Pam Sheyne)
  2. What a Girl Wants – 3:52 (Shelly Peiken, Guy Roche)
  3. I Turn to You – 4:33 (Diane Warren)
  4. So Emotional – 4:00 (Tom Snow, Franne Golde)
  5. Come on Over (All I Want Is You) – 3:09 (Ron Fair, Shelly Peiken, Guy Roche, Johan Åberg, Paul Rein, C. Blackmoon, R. Cham, Eric Dawkins, Christina Aguilera)
  6. Reflection – 3:33 (Matthew Wilder, David Zippel)
  7. Love for All Seasons – 3:59 (Evan Rogers, Carl Sturken)
  8. Somebody's Somebody – 5:03 (Diane Warren)
  9. When You Put Your Hands On Me – 3:35 (Robin Thicke, James Gass)
  10. Blessed – 3:05 (Travon Potts, Brock Walsh)
  11. Love Will Find A Way – 3:56 (Evan Rogers, Carl Sturken)
  12. Obvious – 4:00 (Heather Holley)

Durata totale: 46:21

Edizione speciale
  1. Genie in a Bottle (Flavio vs. Mad Boris Remix) – 6:31
  2. What a Girl Wants (Eddie Arroyo Dance Radio Edit) – 4:05
  3. I Turn to You (Thunderpuss Remix) – 4:21
  4. Genio atrapado (Remix) – 4:38
  5. Don't Make Me Love You – 3:39
  6. Come on Over (All I Want Is You) (Radio Edit) – 3:10
Edizione giapponese
  1. We're a Miracle – 4:09
  2. Don't Make Me Love You – 3:39
Edizione per il mercato sudamericano
  1. Genio Atrapado – 4:35

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1998) Posizione
raggiunta
Australia[25] 21
Austria[26] 15
Belgio (Fiandre)[27] 19
Canada[28] 1
Finlandia[29] 36
Francia[30] 44
Norvegia[31] 28
Nuova Zelanda[32] 5
Paesi Bassi[33] 21
Regno Unito[34] 14
Stati Uniti[28] 1
Svezia[35] 60
Svizzera[36] 5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Stephen Thomas Erlewine, Christina Aguilera, allmusic.com. URL consultato il 16 luglio 2017.
  2. ^ Dominguez 2003, p. 89
  3. ^ (EN) Bianca Gracie, Christina Aguilera’s Debut Album Turns 15: Backtracking, Idolator, 15 agosto 2014. URL consultato il 16 luglio 2017.
  4. ^ (EN) Kenneth Partridge, Christina Aguilera's Self-Titled Debut at 15: Classic Track-by-Track Album Review, su Billboard, Prometheus Global Media, 22 agosto 2014. URL consultato il 16 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2014).
  5. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2000 Albums
  6. ^ [1]
  7. ^ Canadian Recording Industry Association (CRIA): Gold & Platinum - July 2001 Archiviato il 6 luglio 2011 in Internet Archive.
  8. ^ http://www.ifpi.org/content/section_news/plat2000.html
  9. ^ 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計
  10. ^ Certificaciones
  11. ^ The Official New Zealand Music Chart
  12. ^ Copia archiviata, ifpi.nl. URL consultato il 3 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  13. ^ Certified Awards
  14. ^ Salaverri, Fernando (2005). Sólo éxitos. Año a año. 1959–2002 (in Spanish). Madrid, Spain: Iberautor Promociones Culturales. pp. 805, 835, 961. ISBN 978-84-8048-639-2.
  15. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  16. ^ Die Offizielle Schweizer Hitparade und Music Community
  17. ^ Lista dei premi vinti da Christina Aguilera su allmusic.com, allmusic.com. URL consultato il 30 luglio 2010.
  18. ^ a b Christina Aguilera (album) su italiancharts.com, italiancharts.com. URL consultato il 30 luglio 2010.
  19. ^ Christina Aguilera | MYmovies
  20. ^ RIAA
  21. ^ a b Christina Aguilera Album & Song - Billboard.com.
  22. ^ a b Christina Aguilera Album & Song Chart History - Billboard.com.
  23. ^ Chart Stats - Christina Aguilera - I Turn To You
  24. ^ http://www.billboard.com/#/artist/christina-aguilera/chart-history/325726?f=363&g=Singles
  25. ^ Classifica Australia, australian-charts.com.
  26. ^ Classifica Austria, austriancharts.at.
  27. ^ Classifica Belgio, ultratop.be.
  28. ^ a b Christina Aguilera chart history, billboard. URL consultato il 25 novembre 2011.
  29. ^ Classifica Finlandia, finnishcharts.com.
  30. ^ Classifica Francia, lescharts.com. (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2013).
  31. ^ Classifica Norvegia, norwegiancharts.com.
  32. ^ Classifica Nuova Zelanda, charts.org.nz.
  33. ^ Classifica Paesi Bassi, dutchcharts.nl.
  34. ^ Christina Aguilera (album) su chartstats.com, chartstats.com. URL consultato il 30 luglio 2010.
  35. ^ Classifica Svezia, swedishcharts.com. (archiviato dall'url originale il 17 luglio 2013).
  36. ^ Classifica Svizzera, hitparade.ch.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Pier Dominguez, Christina Aguilera – A Star is Made, Amber Communications Group, Inc., 2003, ISBN 1-84449-381-4.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica