Christian von Ompteda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christian von Ompteda

Christian von Ompteda, nome completo Christian Friedrich Wilhelm von Ompteda (26 novembre 176518 giugno 1815), colonnello e più tardi brigadiere, fu il comandante di una brigata della King's German Legion, divisione di Alten, nel corso della definitiva sconfitta di Napoleone Bonaparte a Waterloo (18 giugno 1815).

Il suo comportamento nel corso della battaglia è ricordato da un'iscrizione posta sul muro esterno della fattoria de la Haie Sainte, dove l'unità della King's German Legion, da lui comandata, fu impegnata in sanguinosi scontri con i francesi. Alla testa dei suoi uomini, in un disperato contrattacco ordinatogli per recuperare terreno innanzi alla fattoria, von Ompteda fu circondato da unità di cavalleria francese e la sua brigata letteralmente tagliata a pezzi. Il suo contegno fu così impavido che gli stessi fanti francesi cercarono di risparmiargli la vita, invano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Ken Trotman, Memoirs of Baron Ompteda, Colonel in the King's German Legion during the Napoleonic Wars, Cambridge 1987;
  • Christopher Hibbert, The Wheatley Diary: A Journal and Sketchbook Kept during the Peninsular War and the Waterloo Campaign, London,Longmans, Green and Co., 1964.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN49995051 · ISNI (EN0000 0001 0781 1568 · LCCN (ENnr88007102 · GND (DE117123862 · ULAN (EN500354734 · CERL cnp01278890