Christian Lavernier

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Christian Lavernier

Christian Lavernier (Imperia, 27 luglio 1979) è un chitarrista e compositore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Inizia gli studi di chitarra classica con il M° Mario Senise fino all'ammissione al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano dove si diploma con il M° Paolo Cherici.

Dopo il Conservatorio prosegue il suo percorso musicale con Konrad Ragossnig a Vienna e con Angelo Gilardino, approfondendo lo studio della musica contemporanea.

Perfezionatosi in masterclass con i docenti più rappresentativi del panorama chitarristico internazionale quali: David Russel, Massimo Lonardi (per approfondire il repertorio della musica antica), Leo Brouwer. La sua formazione ha attinto soprattutto dall'insegnamento del M°Alirio Diaz.

Dal 2010 in poi, inizia a comporre e nel 2016 esce la prima edizione delle sue opere[1].

Nel luglio 2014 ha tenuto il concerto di apertura del Festival International de Guitarra de Angostura, eseguendo il Concerto de Aranjuez accompagnato dalla C.D. Bolivar Orchestra[2]. In seno all’evento è stato insignito del suo quinto riconoscimento al percorso artistico.

Ha registrato concerti per importanti emittenti televisive e radiofoniche in Italia, Spagna[3], Inghilterra[4], Argentina, Francia, Venezuela, Russia, Giappone, Stati Uniti, Mexico.

Dal 2016 Christian Lavernier vive stabilmente a Parigi. In Italia collabora con l’attore Ugo Dighero[5], portando in scena il melologo “Platero y Yo” di Juan Ramon Jimenez e musiche di Mario Castelnuovo-Tedesco.

E' stato l'ideatore e direttore artistico del Festival Internazionale Piani Musicali conclusosi nel 2015. E' direttore artistico del Concorso Internazionale di Esecuzione Musicale “Rovere D’Oro[6]. Nel 2016 il maestro liutaio Carlos Gonzalez ha ultimato la prima e unica chitarra tiorbata “La Soñada”[7] immaginata, costruita e dedicata a Christian Lavernier.

Influenze[modifica | modifica wikitesto]

L'incontro con Luciano Berio, suo concittadino, ed in seguito con Azio Corghi, di cui esegue il brano Consonancias Y Redobles [8], ha segnato il suo gusto per la musica contemporanea. Come chitarrista, ha attinto profondamente alla formazione datagli da Alirio Diaz. Negli anni successivi l'amicizia con Roland Dyens ha aperto la strada alla sperimentazione e all'improvvisazione che culmina con l'incontro con Peter Finger e Tommy Emmanuel. La profonda amicizia con il maestro e compositore cubano Leo Brouwer influenza la scelta di un repertorio d'avanguardia e di improvvisazione.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Christian Lavernier ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo, fra gli altri, il primo premio assoluto nel:

  • Concorso Internazionale Johannes Brahms
  • Concorso Internazionale Francesco Forgione
  • Concorso Nazionale Isole Borromee
  • Concorso Internazionale Paul Harris

Nel corso di una carriera decennale ha ottenuto i seguenti riconoscimenti:

  • 2009 - Premio "Reconocimiento por la Trayectoria Artistica" XV Semana International de Guitarra, Burgos (Spagna)[9]
  • 2011 - Premio "Reconocimiento por la Trayectoria Artistica" XVII Semana International de Guitarra, Burgos (Spagna)
  • 2012 - Reconocimiento Artistico XXII Festival Internacional de la Guitarra de Morelia, Tepalcatepec (Messico)[10]
  • 2013 - Premio "Reconocimiento por la Trayectoria Artistica" Universidad de Ixtlahuaca CUI, Festival International de Guitarra, (Messico)
  • 2014 - Premio "Reconocimiento por la Trayectoria Artistica" Festival Internazionale de la Guitarra Angostura, (Venezuela)

Strumenti[modifica | modifica wikitesto]

Christian Lavernier suona su chitarre José Ramírez [11] di cui è uno degli endorsers internazionali ed è endorser ufficiale di Aquila Corde Armoniche[12] del maestro cordaio Mimmo Peruffo.

Per il repertorio antico, suona una Charotte Milot del 1810 costruita a Mirencourt.

Nel 2016 il maestro liutaio Carlos Gonzales Marcos ha costruito una chitarra tiorbata a undici corde chiamata "La Soñada", dedicata a Christian Lavernier.

Collaborazioni artistiche[modifica | modifica wikitesto]

Christian Lavernier ha collaborato con importanti musicisti e compositori in qualità di interprete, tra i quali: Azio Corghi ed Alberto Colla. Dal 2013, ha intrapreso collaborazioni con esponenti della musica italiana ed internazionale provenienti da svariati generi musicali : Tommy Emmanuel [13], Antonella Ruggero[14] , Dodi Battaglia, Sarah Jane Morris[15], Rossana Casale e Peter Finger.

Dal 2016 collabora con l'attore Ugo Dighero portando in scena "Platero y Yo"[16]. Lo spettacolo ha esordito nel Giugno 2016 in anteprima nazionale nella rassegna teatrale "La Notte dei Poeti"[17] di Pula (Sardegna).

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tres Almas, Edizioni Sinfonica (2016)[1]

Pubblicazioni e Revisioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Nicola Campogrande "12 Preludi a Getto di Inchiostro" versione per La Soñada " dedicati a Christian Lavernier (Edizioni Unuversal Music - Ricordi)
  • Azio Corghi "Redobles y Consonancias" Dedicato a Christian Lavernier (Edizioni Unuversal Music - Ricordi)[18]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 2013 - Christian Lavernier (2013)[19]
  • 2016 - Tres Almas (2017)[20]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Edizioni Musicali Sinfonica, su www.sinfonica.com. URL consultato il 17 settembre 2017.
  2. ^ (ES) Las guitarras vuelven a sonar en el Festival de Angostura, su www.eluniversal.com. URL consultato il 4 giugno 2017.
  3. ^ (ES) La guitarra - Christian Lavernier y Alberto Pérez - 21/07/13, La guitarra - RTVE.es A la Carta, su RTVE.es, 21 luglio 2013. URL consultato il 5 giugno 2017.
  4. ^ Il chitarrista Lavernier ospite alla BBC, in LaStampa.it. URL consultato il 15 settembre 2017.
  5. ^ Stelle teatro e danza a 'Notte dei poeti - ViaggiArt, in ANSA.it, 29 giugno 2016. URL consultato il 10 giugno 2017.
  6. ^ Direttore artistico, in Rovere d'Oro, 12 marzo 2016. URL consultato il 4 giugno 2017.
  7. ^ Christian Lavernier, La Soñada, 23 novembre 2016. URL consultato il 7 giugno 2017.
  8. ^ Festival Luoghi Immaginari, Christian Lavernier suona Azio Corghi (PDF), su festivaluoghimmaginari.com.
  9. ^ (ES) Diario de Burgos, Rasgando las cuerdas en casa de los maestros, in Diario de Burgos. URL consultato il 4 giugno 2017.
  10. ^ (ES) Listo, XXIII Festival Internacional de Guitarra. URL consultato il 5 giugno 2017.
  11. ^ TERTULIA 11 DE DICIEMBRE: CHRISTIAN LAVERNIER, su tiendaramirez.blogspot.fr. URL consultato il 4 giugno 2017.
  12. ^ Artisti chitarra classica, in Aquila corde armoniche, 11 dicembre 2013. URL consultato il 4 giugno 2017.
  13. ^ Consensi unanimi per il Concerto in Calata Cuneo con Tommy Emmanuel, Dodi Battaglia e e il M° imperiese Christian Lavernier, in Sanremonews.it, 4 agosto 2015. URL consultato il 5 giugno 2017.
  14. ^ Quasi 2.000 persone in piazza per il concerto di Antonella Ruggiero a Imperia. Canzone per l'Agnesi - Riviera24, in Riviera24, 21 agosto 2014. URL consultato il 5 giugno 2017.
  15. ^ Sarah Jane Morris protagonista del Concerto dell’estate a Imperia: il 13 agosto in Calata Cuneo, su LaStampa.it. URL consultato il 4 giugno 2017.
  16. ^ L’attore Ugo Dighero e il chitarrista Christian Lavernier preparano “Platero ed io”, su LaStampa.it. URL consultato il 4 giugno 2017.
  17. ^ Platero y Yo | XXXV Festival – LA NOTTE DEI POETI, su www.lanottedeipoeti.it. URL consultato il 4 giugno 2017.
  18. ^ Universal Music Ricordi - Prima esecuzione mondiale, su ricordi.com.
  19. ^ (EN) Christian Lavernier on Apple Music, su Apple Music. URL consultato il 17 settembre 2017.
  20. ^ (EN) Tres Almas - Single by Christian Lavernier on Apple Music, 21 luglio 2017. URL consultato il 17 settembre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]