Christian Ginepro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Christian Ginepro (Pesaro, 7 novembre 1973) è un attore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ginepro è attivo al cinema, in televisione (Boris, Rocco Schiavone, Sirene) e a teatro, in particolare come protagonista di musical e commedie.

Trasferitosi a Roma nel 1998 per studiare recitazione, è stato scritturato per il musical A Chorus Line. Negli anni successivi ha affinato tecnica ed esperienza studiando con attori e registi quali Gigi Proietti, Gianni Fenzi, Gino Landi, Pietro Garinei e Massimo Ghini. La svolta attoriale è avvenuta grazie all'incontro con Francesca De Sapio, esponente italiana del Metodo Stanislavskji-Strasberg.

Protagonista nei musical: Cabaret nel ruolo di Emcee, insieme a Michelle Hunziker, regia di Saverio Marconi (2007), A qualcuno piace caldo nel ruolo che fu di Jack Lemmon, regia di Federico Bellone (2014), e 50 sfumature - The Musical Parody per la regia di Matteo Gastaldo.

In teatro è presente anche in Promesse promesse, regia di Gianluca Guidi e Johnny Dorelli (2003), in Taxi a due piazze, regia di Gigi Proietti (2000).

È autore e regista dello spettacolo Tutti su per terra (2009), del musical Robin Hood (2008) ed è autore, regista e coreografo del musical Alice nel paese delle meraviglie (2010).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]