Chris Sawyer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Christopher Sawyer (meglio conosciuto come Chris Sawyer[1]; Dunblane, 1º gennaio 1961) è un autore di videogiochi scozzese.

Tra le sue opere più celebri si possono ricordare RollerCoaster Tycoon e Transport Tycoon. Prima di programmare su PC, Chris Sawyer ha iniziato la carriera sviluppando giochi su Amstrad e Memotech. Su PC ha partecipato alle conversioni di giochi come Virus (1989), Campaign (1992), Birds of Prey (1992), Dino Dini's Goal (1993), Frontier: Elite II (1993).

Le simulazioni[modifica | modifica wikitesto]

Lo sviluppatore scozzese realizza il suo primo gioco nel 1994, la simulazione gestionale Transport Tycoon, che si rivela un successo e un anno dopo viene ripubblicata in versione Deluxe. Inizia a progettare il seguito, ma la sua passione per le montagne russe lo porta a sviluppare un nuovo gioco sullo stesso filone, RollerCoaster Tycoon, pubblicato nel 1999, che pure si rivela un altro successo, tanto da far guadagnare all'autore 30 milioni di dollari sui 180 incassati dalla MicroProse per la vendita di tale gioco. Quattro anni dopo arriva il seguito, RollerCoaster Tycoon 2, che non si discosta troppo dal primo se non per qualche miglioramento grafico e l'aggiunta di nuove attrazioni. Nel 2004, lo scozzese mette in commercio Chris Sawyer's Locomotion, seguito ideale del suo primo gioco.

Lavori[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Distributore
1988 Virus Firebird Software
1989 Revenge of Defender Epyx
1990 Xenomorph Pandora
Conqueror Rainbow Arts Software GmbH
1991 Elite Plus Microplay Software
1992 Campaign Empire Interactive
Birds of Prey Electronic Arts
1993 Goal! Virgin Games
Frontier: Elite II GameTek, Konami
1994 Transport Tycoon MicroProse
Dino Dini's Soccer Virgin Interactive
1995 Transport Tycoon World Editor MicroProse
Transport Tycoon Deluxe
Frontier: First Encounters GameTek
1999 RollerCoaster Tycoon Hasbro Interactive
2002 RollerCoaster Tycoon 2 Infogrames
2004 RollerCoaster Tycoon 3[2] Atari
Chris Sawyer's Locomotion
2013 Transport Tycoon[3] 31X
2016 RollerCoaster Tycoon Classic Atari

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Una delle case presenti in Transport Tycoon è quella in cui Chris abitava mentre scriveva il gioco. Molti dei palazzi raffigurati nel gioco esistono veramente e si trovano a Glasgow, Scozia, città dello sviluppatore[4].
  • In una scena del film Mission: Impossible II è possibile udire in sottofondo lo stesso vociare utilizzato nel gioco RollerCoaster Tycoon. Nulla lega tuttavia il film al gioco: si tratta di una coincidenza; entrambi hanno acquistato la licenza per la stessa traccia audio.[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie