Chris Iannetta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chris Iannetta
Chris Iannetta (17575026429).jpg
Chris Iannetta con la maglia degli Angels
Nome Christopher Domenic Iannetta
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 182 cm
Peso 104 kg
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Ricevitore
Squadra Arizona Diamondbacks
Carriera
Squadre di club
2006-2011 Colorado Rockies
2012-2015 L.A. Angels
2016 Seattle Mariners
2017- Arizona Diamondbacks
Statistiche
Batte destro
Tira destro
Media battuta ,229
Valide 652
Punti battuti a casa 402
Fuoricampo 107
Punti 355
Basi totali 1 132
Basi rubate 11
Statistiche aggiornate al 20 novembre 2016

Christopher Domenic Ianetta (Providence, 8 aprile 1983) è un giocatore di baseball statunitense, ricevitore negli Arizona Diamondbacks della Major League Baseball.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha frequentato la University of North Carolina giocando sia come prima base che come ricevitore e ha ricevuto parecchie onorificenze per via del suo rendimento dentro e fuori dal campo.

È stato scelto dai Colorado Rockies nel 2004 durante il quarto giro del draft e i primi anni della sua carriera li ha passati giocando nelle serie minori prima con gli Asheville Tourists, nel 2005 con i Modesto Nuts, nel 2006 con i Tulsa Drillers e con i Colorado Springs Sky Sox.

Colorado Rockies[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in Major League Baseball con i Colorado Rockies il 27 agosto del 2006 e mette a segno la sua prima battuta valida proprio in quella partita giocando contro i San Diego Padres. Chiude la sua prima stagione da professionista giocando 21 partite e mettendo a segno 2 fuoricampo e 10 RBI.

All'inizio della stagione 2007 viene promosso ricevitore titolare prendendo il posto di Yorvit Torrealba ma le prime partite non andarono bene e tornò ad essere il ricevitore di riserva. È stato comunque un campionato positivo per lui e per i suoi Colorado Rockies che raggiunsero le World Series per la prima volta nella loro storia ma persero tutte le partite contro i Boston Red Sox e la serie finì 4-0. Iannetta chiuse il campionato giocando 67 partite con una media in battuta di .218, 4 fuoricampo e 27 RBI.

Il 2008 è stato l'anno della svolta per lui perché ha giocato 104 partite con una media in battuta di .264, 18 fuoricampo e 65 RBI. Nel 2009 ha giocato 93 partite con una media in battuta di .228, 16 fuoricampo e 52 RBI. Nel 2010 ha giocato 61 partite con una media in battuta di .197, 9 fuoricampo e 27 RBI. Il 2011 lo chiuse giocando 112 partite con una media in battuta di .238, 14 fuoricampo e 55 RBI.

Los Angeles Angels of Anaheim[modifica | modifica wikitesto]

Il 30 novembre 2011 è stato scambiato per il lanciatore Tyler Chatwood ed ha iniziato a giocare con i Los Angeles Angels of Anaheim. Il 2 maggio 2012 insieme al lanciatore Jered Weaver, ha completato un no-hitter e ha concluso quella stagione giocando 79 partite con una media in battuta di .240, 9 fuoricampo e 26 RBI.

Il 5 ottobre 2012 ha prolungato il contratto con gli Angels per altri 3 anni, per un valore complessivo di 15.55 milioni di dollari.

Seattle Mariners[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 novembre 2015 ha firmato un contratto annuale con i Seattle Mariners.

Arizona Diamondbacks[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2017 Iannetta viene messo sotto contratto dagli Arizona Diamondbacks.[1]

Carriera con la nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'edizione 2009 del World Baseball Classic è stato convocato come catcher dalla nazionale statunitense insieme a Brian McCann.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Hardest of the Hard-Hit Baseballs of 2016, in Inside the 'Zona, 16 gennaio 2017. URL consultato il 28 febbraio 2017.
    «[The Arizona Diamondbacks] just signed Chris Iannetta [...]».

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]