Chris Fehn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chris Fehn
Chris Fehn at Mayhem.jpg
Chris Fehn al Mayhem festival
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereAlternative metal
Rap metal
Nu metal
Heavy metal
Periodo di attività musicale1997 – in attività
Strumentobatteria, percussioni, voce, basso, chitarra
GruppiSlipknot, Will Haven
Album pubblicati9
Studio6
Live2
Raccolte1

Christopher Michael Fehn (Des Moines, 24 febbraio 1972) è un percussionista e polistrumentista statunitense, noto per essere stato componente del gruppo musicale Slipknot.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Prima di unirsi alla band di Des Moines ha giocato a football americano ai tempi del college. Nel marzo 2012 sua moglie lo ha reso padre di un maschio, che hanno chiamato Jaxon Atari.[1]

Il 18 marzo 2019 è stato allontanato dagli Slipknot a seguito di alcune dispute legali, in particolare con il frontman Corey Taylor e Shawn Crahan.[2]

Maschera[modifica | modifica wikitesto]

La maschera utilizzata da Fehn richiamava il volto di Pinocchio o un demone Tengu del folklore giapponese il cui naso misura ben 19 cm e una cerniera al posto della bocca; nel gruppo era identificato con il numero 3.

Nella sua carriera ha impiegato cinque tipi di maschere (uguali a quella usata dall'ex percussionista Brandon Darner) di colori differenti. In un'intervista ha affermato: "Ho scelto questa maschera perché riflette la mia personalità comica. Quando la indosso mi sento come portato in un'altra dimensione. È scomoda e mi fa male, ma mi aiuta a dare il meglio di me!". Per la promozione del quinto album .5: The Gray Chapter ha indossato una maschera color grigio metallizzato.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Slipknot[modifica | modifica wikitesto]

Con i Will Haven[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) SLIPKNOT's CHRIS FEHN Is A New Father, Blabbermouth.net, 27 marzo 2012. URL consultato il 4 giugno 2019.
  2. ^ (EN) Briony Edwards, Percussionist Chris Fehn has left Slipknot, Louder, 18 marzo 2019. URL consultato il 18 marzo 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN8543292 · ISNI (EN0000 0000 2031 6433 · GND (DE1141227053 · WorldCat Identities (EN8543292