Chirurgia generale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La chirurgia generale è una specializzazione chirurgica che si concentra soprattutto sugli organi della cavità addominale, come per esempio l'esofago, lo stomaco, l'intestino, il fegato, la cistifellea, il pancreas, il rene e, spesso, si occupa anche della tiroide, delle paratiroidi, della mammella e delle ernie.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Per poter diventare un chirurgo generale è necessario laurearsi in Medicina e Chirurgia (6 anni in Italia, 4 negli USA dopo un corso di base), e poi ottenere la specializzazione in Chirurgia Generale (corso di 5 anni in Italia, 7 negli USA e 5 in altri paesi).

Per diventare un chirurgo nello Stato della Malaysia, si deve essere in possesso di un FRCS o FRAC (Fellowship of the Royal College of Surgeons) oppure frequentare uno specifico corso della durata di 4 anni in una delle università del Paese.

Elenco Scuole di Specializzazione in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ ilvenerdiditribuna.it, http://www.ilvenerdiditribuna.it/cronaca/ospedale-4/.
  2. ^ Università degli Studi di Padova - Scuole di Specializzazione, su unipd.it (archiviato dall'url originale l'8 novembre 2014).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Società Italiana di Chirurgia SIC