China Suárez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
China Suárez
China Suárez SML.png
NazionalitàArgentina Argentina
GenerePop latino
Periodo di attività musicale2007 – in attività
EtichettaSony Music
GruppiTeenAngels (2007-2011)

María Eugenia Suárez Riveiro, conosciuta come China Suárez (Buenos Aires, 9 marzo 1992) è un'attrice, cantante e modella argentina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

María Eugenia Suárez nasce a Buenos Aires il 9 marzo 1992, figlia di Guillermo Suárez e Marcela Riveiro Mitsumori.[1] Ha un fratello di cinque anni più grande, Agustín.[2] Sua nonna materna, Marta Mitsumori nata in Argentina, è figlia di immigrati giapponesi.[3] Ha cugini che vivono nella Prefettura di Kōchi, Shikoku.[4] Sin da piccola viene soprannominata "China" per via dei suoi occhi a mandorla.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

China Suarez nel 2016

In un programma televisivo ha confessato che è stata vittima di bullismo, dai suoi compagni di scuola, per essere famosa e lavorare in televisione.[6] La sua carriera ha inizio nel campo televisivo con alcuni spot pubblicitari e come modella per marchi come 47 Street, Como quieres que te quiera, Sweet Victorian, CYzone, Doll Fins, Penny Love e Muaa.

Nel 2003, a undici anni entra a far parte del cast di Rincón de luz, dove interpreta Pia. Nel 2004, e in pochi episodi nel 2005, partecipa alla telenovela Flor - Speciale come te nel ruolo di Paz, la fidanzata di Martin Fritzenwalden. L'anno successivo prende parte a Amor mío, interpretando Violeta e nel 2006 viene presa in Amo de casa. Dal 2007 al 2010 è una dei protagonisti della telenovela Teen Angels nella quale interpreta Jazmín Romero, formando anche il gruppo musicale TeenAngels, che nel gennaio 2011 abbandona, lasciando il posto a Rocío Igarzábal.[7][8] Dal 2011 al 2012 prende parte alla telenovela Los únicos, nel ruolo di Sofía Reyes,[9] sempre nel 2012 è la protagonista della telenovela 30 días juntos, dove interpreta Elena "Leni" Correa.[10]

Nel 2013 è nel cast di Solamente vos, nel ruolo di Julieta Cousteau,[11][12] ma a causa della gravidanza è costretta a lasciarla,[13] ma ritorna dopo aver partorito.[14] Nel 2014 è una dei protagonisti della telenovela Camino al amor, dove interpreta Pía Arriaga.[15] Nel 2015 è la protagonista del film Abzurdah, basato sull'autobiografia della scrittrice argentina Cielo Latini, dove interpreta Cielo.[16] Nel medesimo anno intraprende una carriera di stilista, creando la sua prima collezione di abiti in collaborazione con Natalia Antolin, ovvero la China by Antolin.[17]

Nel 2016 doppia per la versione sudamericana il personaggio Mena nel film d'animazione Sing, diretto da Garth Jennings.[18] A maggio esce il film diretto da Daniela Goggi, El hilo rojo, che la vede protagonista nel ruolo di Abril, a fianco dell'attore cileno Benjamín Vicuña.[19] Nel 2017 recita nel film Los padecientes, basato sull'omonimo libro di Gabriel Rolón, un thriller psicologico, diretto da Nicolás Tuozzo.[20] Nel maggio 2018 apre il locale China by Antolín a Palermo, Buenos Aires, all'inaugurazione canta e c'erano molti invitati tra cui Zaira Nara, Vero Lozano, Agustina Casanova, María del Cerro, Cris Morena, Paula Chaves e Guillermina Valdes.[21]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2012 al 2013 ha avuto una relazione con l'attore Nicolás Cabré.[22][23] Il 18 luglio 2013 è nata Rufina.[24] Dal 2016 al 2021 è stata legata all'attore cileno Benjamín Vicuña.[25][26] Il 7 febbraio 2018 nasce Magnolia,[27] e il 29 luglio 2020 nasce Amancio.[28]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

  • Abzurdah, regia di Daniela Goggi (2015)
  • El hilo rojo, regia di Daniela Gioggi (2016)
  • Los padecientes, regia di Nicolás Tuozzo (2017)
  • Sólo se vive una vez, regia di Federico Cueva (2017)
  • Así habló el cambista, regia di Federico Veiroj (2019)
  • Pacto de fuga, regia di David Albala (2019)
  • Hasta el cielo ida y vuelta, regia di Sebastián Pivotto (2020)

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Tiempo final – serial TV (2002)
  • Rincón de luz – serial TV (2003)
  • Flor - Speciale come te (Floricienta) – serial TV (2004-2005)
  • Amor mío – serie TV (2006)
  • Amo de casa – serial TV (2006)
  • Teen Angels (Casi Ángeles) – serial TV (2007-2010)
  • Los únicos – serial TV (2011-2012)
  • 30 días juntos – serial TV (2012)
  • Solamente vos – serial TV (2013)
  • Camino al amor – serial TV (2014)
  • Sandro de América – serie TV (2018)
  • Sitiados – serie TV (2018)
  • Argentina, tierra de amor y venganza – serial TV (2019)
  • Chueco en linea – serie TV (2019)
  • El host – serie TV (2019)
  • Otros pecados – serie TV (2019)
  • El jardín de bronce – serie TV (2019)
  • Berko: el arte de callar – miniserie TV (2019)
  • Tu parte del trato – serie TV (2019
  • Héroes invisibles – serie TV (2019)
  • 62: Historia de un mundial – serie TV (2020)
  • Solitarios anónimos (2020)
  • Terapia alternativa – serie TV (2021)

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Meena in Sing (2016)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i TeenAngels[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: TeenAngels § Discografia.

Colonne sonore[modifica | modifica wikitesto]

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

Tournée[modifica | modifica wikitesto]

  • 2007/10 – Tour Teen Angels y Casi Ángeles

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 2011 - Kids' Choice Awards Argentina
  • 2013 - Kids' Choice Awards Argentina
    • Candidatura - Celebrità su Twitter[31]
  • 2014 - MTV Millennial Awards
    • Candidatura - Francotuiteador argentino dell'anno
  • 2014 - Kids' Choice Awards Argentina
    • Candidatura - Diosa[32]
  • 2015 - MTV Millennial Awards
    • Candidatura - Instagrammer argentino dell'anno
  • 2015 - Kids' Choice Awards Argentina
    • Candidatura - Diosa
  • 2015 - Premios Sur
    • Candidatura - Miglior attrice protagonista per Abzurdah
    • Vinto - Rivelazione femminile per Abzurdah
  • 2016 - Premios Cóndor de Plata
    • Candidatura - Rivelazione femminile per Abzurdah

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, China Suárez è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) La “China” Suárez subió una foto de su cola y la “mataron” en las redes, su airedesantafe.com.ar, 14 aprile 2019.
  2. ^ (ES) Conocé a Agustín, el hermano mayor de la China Suárez: "Es muy potro", su ciudad.com.ar, 21 settembre 2013.
  3. ^ (ES) “La familia no se elige pero…”: La China Suárez y un sentido mensaje en las redes, su revistaohlala.com, 16 dicembre 2019.
  4. ^ (ES) Eugenia Suárez: "Siempre que sufrí, me separé", su revistaohlala.com, 27 febbraio 2013.
  5. ^ (ES) Conocé el porqué del apodo de La China Suárez, su eldoce.tv, 10 febbraio 2016.
  6. ^ (ES) El peor momento de "La China" Suárez: "En el colegio sufrí bullying, lloraba todos los días", su infobae.com, 25 aprile 2017.
  7. ^ (ES) La carta de despedida de María Eugenia Suárez, su derf.com.ar, 17 gennaio 2011.
  8. ^ (ES) ROCÍO IGARZABAL SE INCORPORA A LA BANDA ARGENTINA TEENANGELS, su los40.com, 18 gennaio 2011.
  9. ^ (ES) Una colegiala especial se incorpora a “Los Unicos”, su clarin.com, 19 aprile 2011.
  10. ^ (ES) María Eugenia Suárez: una “China” Cosmo, su lateclapatagonia.com.ar, 22 luglio 2012.
  11. ^ (ES) Adrián Suar presentó a sus nuevos "hijos" de ficción, su ciudad.com.ar, 18 dicembre 2012.
  12. ^ (ES) Arrancan las grabaciones de Solamente vos, su television.com.ar. URL consultato il 24 dicembre 2012.
  13. ^ (ES) Eugenia Suarez finalizó las grabaciones en Solamente Vos, su infobae.com, 18 maggio 2013.
  14. ^ (ES) La China Suárez volvió a Solamente vos: imperdible escena familiar como madre primeriza, su ciudad.com.ar, 21 agosto 2013.
  15. ^ (ES) La China Suárez y Mariano Martínez se casan y dejan "Camino al amor", su infoveloz.com, 6 settembre 2014.
  16. ^ (ES) China Suárez: “Abzurdah es dura pero deja un buen mensaje”, su losandes.com.ar, 4 giugno 2015.
  17. ^ (ES) La China Suárez lanzó su colección de ropa: imposible de comprar, su losandes.com.ar, 6 ottobre 2015.
  18. ^ (ES) La China Suárez y Leonardo Sbaraglia hablan sobre la difícil tarea de darle voz a un personaje animado, su lanacion.com.ar, 3 gennaio 2017.
  19. ^ (ES) "X-Men", "El Hilo Rojo" y "Tiempo de revelaciones", los estrenos de cine bajo la lupa de Escenario, su lacapital.com.ar, 22 maggio 2016.
  20. ^ (ES) La "China" Suárez y Benjamín Vicuña protagonizan "Los padecientes", su telam.com.ar, 24 aprile 2017.
  21. ^ (ES) La China Suárez inauguró nuevo local de ropa, su lateclapatagonia.com.ar, 9 maggio 2018.
  22. ^ (ES) La China Suárez confirmó el romance con Nico Cabré, su 24con.com, 25 aprile 2012.
  23. ^ (ES) La China Suárez y Nicolás Cabré, separados, su ciudad.com.ar, 20 novembre 2013.
  24. ^ (ES) Nació Rufina, la hija de la China Suárez y Nicolás Cabré, su ciudad.com.ar, 19 luglio 2013.
  25. ^ La China Suárez y Benjamín Vicuña regresaron juntos a la Argentina: "Nos estamos conociendo", su ciudad.com.ar, 13 marzo 2016.
  26. ^ Benjamín Vicuña anunció su separación de la China Suárez, su infobae.com, 20 agosto 2021.
  27. ^ (ES) Nació Magnolia, la hija de Benjamín Vicuña y la China Suárez, su ciudad.com.ar, 7 febbraio 2018.
  28. ^ (ES) China Suárez dio a luz a su segundo hijo con Benjamín Vicuña: "Bienvenido Amancio, milagro de la vida", su ciudad.com.ar, 29 luglio 2020.
  29. ^ (ES) Todos los ganadores de los Kids' Choice Awards, su exitoina.perfil.com, 12 ottobre 2011.
  30. ^ (ES) Teen Angels y Sueña Conmigo, los más nominados a los Kids' Choice Awards Argentina, su diario26.com, 19 agosto 2011.
  31. ^ (ES) Dieron a conocer los nominados a los "Kids` Choice Awards Argentina 2013", su telam.com.ar, 6 settembre 2013.
  32. ^ (ES) Lali Espósito, Barbie Vélez, Peter Lanzani y Benjamín Amadeo, los grandes ganadores de los Kids' Choice Awards, su infobae.com, 29 ottobre 2014.
  33. ^ "Teen Angels", su antoniogenna.net.
  34. ^ "Flor - Speciale come te", su antoniogenna.net.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/53127