Chiese del Territorio della Val d'Adige

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Questa voce include tutte le chiese cristiane situate entro i confini del Territorio della Val d'Adige, nella provincia autonoma di Trento (ad esclusione di quelle del comune di Trento, elencate alla voce chiese di Trento).

Gli edifici sono elencati in liste suddivise per comune; includono cinque chiese consacrate (sebbene non tutte officiate regolarmente), a cui si aggiungono tre cappelle e un paio di edifici scomparsi. Gli edifici di culto consacrati appartengono tutti alla confessione cattolica e fanno parte dell'arcidiocesi di Trento.

Comune di Aldeno[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Periodo storico Ubicazione Note
03 Chiesa di San Modesto.jpg Chiesa di San Modesto XVIII secolo Aldeno,
piazza Cesare Battisti, 14
45°58′37.12″N 11°05′26.87″E / 45.976977°N 11.090797°E45.976977; 11.090797
Parrocchiale. Costruita nel 1767-76 per sostituire l'antica curaziale di San Zeno; nel 1872-76 venne affiancata dal campanile[1].
Cappelle
Cappella del Crocifisso Aldeno,
Strada Provinciale 90
45°58′57.96″N 11°05′31.38″E / 45.982766°N 11.09205°E45.982766; 11.09205
Cappella cimiteriale[2].
Chiese scomparse
Chiesa di San Zeno, o dei Santi Zenone, Vito e Modesto[1] XVI-XVII secolo Aldeno,
via dei Cesarei
45°58′38.34″N 11°05′22.02″E / 45.977316°N 11.08945°E45.977316; 11.08945
Risalente al XVI-XVII secolo, venne demolita nel Settecento; sopravvive solo il campanile riconvertito in torre civica[3].

Comune di Cimone[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Periodo storico Ubicazione Note
Chiesa di San Rocco Fondata XVIII secolo, edificio odierno XIX secolo Covelo,
via Covelo, 89
45°58′42.54″N 11°04′07.36″E / 45.978482°N 11.068712°E45.978482; 11.068712
Parrocchiale. Una prima chiesa dedicata a San Rocco venne costruita in centro al paese nel 1708 circa; tra il 1870 e il 1881 venne sostituita dalla struttura attuale, alla quale, nel 1899-1901, venne aggiunta la cappella laterale[4][5].
Cappelle
Cappella dell'Immacolata, o della Madonna degli Angeli XIX secolo Maso Postal
45°58′46.48″N 11°05′01.83″E / 45.979578°N 11.083842°E45.979578; 11.083842
Cappella privata, eretta nel 1860[6][7].
Chiese scomparse
Chiesa di San Giorgio Citata XVII secolo Località San Giorgio Attestata nel 1609. Abbandonata dopo la costruzione della nuova parrocchiale[8][9].

Comune di Garniga Terme[modifica | modifica wikitesto]

Immagine Nome Periodo storico Ubicazione Note
Chiesa del Cuore di Gesù XX secolo Garniga Nuova,
piazza Don Pietro Simion
46°00′06.18″N 11°05′14.16″E / 46.001716°N 11.087266°E46.001716; 11.087266
Parrocchiale. Costruita nel 1938-40[10].
Chiesa della Madonna del Rosario XX secolo Garniga Vecchia,
via Ca' di Sopra
46°00′49.45″N 11°05′03.54″E / 46.013735°N 11.084316°E46.013735; 11.084316
Costruita nel 1962-63; l'intitolazione alla Madonna del Rosario è ereditata da una piccola cappella che venne eretta a metà Ottocento nel paese[11].
Garniga Terme Sant'Osvaldo 001.jpg Chiesa di Sant'Osvaldo Citata XIV secolo Garniga Nuova
46°00′16.9″N 11°05′28.2″E / 46.004694°N 11.091167°E46.004694; 11.091167
Citata nel 1377, venne ampliata nel 1522 allungando la navata verso ovest; un altro ampliamento ebbe luogo nel 1798, allungando la struttura stavolta verso est e aggiungendo il braccio meridionale del transetto. Nel 1834-38 venne costruita la nuova sagrestia (quella vecchia venne convertita nell'altro braccio del transetto). Abbandonata dopo la costruzione della nuova parrocchiale, venne anche depredata e andò in rovina, fino al restauro avvenuto nel 1966-71[12].
Cappelle
Cappella di San Maurizio XII secolo Località Rocal
45°59′35.66″N 11°04′26.98″E / 45.993238°N 11.07416°E45.993238; 11.07416
Costruita nel 2011-12 su iniziativa del signor Gaudenzio Piffer, che raccolse le volontà testamentarie espresse da tal Davide fu Nicolò Cont di Garniga nel 1917, quasi un secolo prima[13].

Comune di Trento[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Chiese di Trento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Chiesa di San Modesto <Aldeno>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  2. ^ Cappella del Crocifisso, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  3. ^ Aldeno in breve, su Comune di Aldeno. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  4. ^ Tovazzi, p. 205.
  5. ^ Chiesa di San Rocco <Cimone>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  6. ^ Luoghi di interesse, su Pro Loco Cimone. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  7. ^ Insieme in cammino, pp. 10-11.
  8. ^ Tovazzi, pp. 137-138.
  9. ^ Cimone, il quadro di S.Rocco torna al suo splendore, su Trentino, 2 gennaio 2014. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  10. ^ Chiesa del Cuore di Gesù <Garniga Terme>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  11. ^ Chiesa della Madonna del Rosario <Garniga Vecchia, Garniga Terme>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  12. ^ Chiesa di Sant′Osvaldo <Garniga Terme>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.
  13. ^ Cappella di San Maurizio <Garniga Terme>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 20 febbraio 2021.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]