Chiesa di Santa Maria Madre della Provvidenza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Santa Maria Madre della Provvidenza
Q12 Gianicolense - S. Maria Madre della Provvidenza 2.JPG
Facciata
Stato Italia Italia
Regione Lazio
Località Roma
Religione cattolica
Diocesi Diocesi di Roma
Completamento XX secolo
Sito web www.parrocchiaprovvidenza.it

Coordinate: 41°52′41.4″N 12°27′09″E / 41.878167°N 12.4525°E41.878167; 12.4525

La chiesa di Santa Maria Madre della Provvidenza è una chiesa di Roma, nel quartiere Gianicolense, in via di Donna Olimpia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Essa fu costruita nella prima metà del XX secolo su progetto dell'architetto Tullio Rossi.

La chiesa è sede della parrocchia omonima, istituita il 19 marzo 1937 con decreto del cardinale vicario Francesco Marchetti Selvaggiani “Providens mater ecclesia”. Alla chiesa è legato il titolo cardinalizio di Santa Maria Madre della Provvidenza a Monte Verde, istituito da Paolo VI il 29 aprile 1969.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La facciata è preceduta da un portico sorretto da cinque pilastri, sotto il quale si trova la scritta dedicatoria in latino: In hon. B. Mariae virginis Div. Providentiae Matris A.D. MCMXXXVII.

All'interno, la chiesa si presenta a tre navate, separate da alti pilastri arcuati. Essa è dominata dal grande affresco dell'abside, realizzato dal pittore Igino Cupelloni, che ritrae Maria in gloria, accompagnata da angeli ed episodi evangelici. Sull'arco absidale è raffigurata l’Annunciazione. Il soffitto e le pareti della navata centrale sono interamente ricoperti da pitture del medesimo artista.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • C. Rendina, Le Chiese di Roma, Newton & Compton Editori, Milano 2000
  • M. Quercioli, Quartiere XII. Gianicolense, in AA.VV, I quartieri di Roma, Newton & Compton Editori, Roma 2006

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]