Chiesa di Sant'Antonio da Padova (Manhattan)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di Sant'Antonio da Padova
St. Anthony of Padua Church
Anthony of Padua RCC cloudy jeh.jpg
StatoStati Uniti Stati Uniti
Stato federatoNew York
LocalitàManhattan
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Arcidiocesi New York
ArchitettoArthur Crooks
Inizio costruzione1886
Completamento1888
Sito web

Coordinate: 40°43′38.29″N 74°00′05.08″W / 40.727302°N 74.00141°W40.727302; -74.00141

La chiesa di Sant'Antonio da Padova è una chiesa cattolica di Manhattan, New York. Costruita tra il 1886 e il 1888, è stata la prima chiesa edificata dagli immigrati italiani nella città.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

A metà '800 la popolazione italiana di New York era cresciuta abbastanza da attirare l'attenzione delle autorità cattoliche della diocesi. Già nel 1859 il vescovo aveva affidata ad un prete diocesano la cura di una piccola cappella dedicata a Sant'Antonio. L'esperimento non aveva avuto seguito, ma quando nel 1866 nel South Village fu creata la parrocchia di Sant'Antonio, tra i suoi compiti fu specificatamente inclusa la cura dei numerosi italiani che vivevano a Manhattan, anche al di fuori dei confini territoriali della parrocchia. Sant'Antonio divenne così (dopo Filadelfia) la seconda parrocchia italiana degli Stati Uniti.

Dapprima la parrocchia ebbe sede nei locali di una ex-chiesa metodista all'angolo tra Sullivan Street e West Houston. Nel 1872 ebbe inizio anche la St. Anthony School in un fabbricato adiacente. Nel 1882 si procedette all'acquisto di un terreno adiacente per la costruzione di una nuova e più ampia chiesa. I lavori cominciarono nel 1886 e si conclusero nel 1888.

La chiesa, progettata in stile neoromanico da uno dei più noti architetti newyorchesi del tempo Arthur Crooks, ben corrispondeva ai desideri della comunità cattolica italiana di avere un edificio che in bellezza e eleganza potesse rivaleggiare con la Cattedrale irlandese di San Patrizio.

Da allora la chiesa è stata al centro della vita della comunità italiana locale ed è ancor oggi officiata dai Padri francescani.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]