Chiesa di Sant'Andrea Apostolo (Orani)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa parrocchiale di Sant'Andrea Apostolo
Orani - Frontone chiesa Sant'Andrea.jpg
StatoItalia Italia
RegioneSardegna
LocalitàOrani (Italia)
ReligioneCattolicesimo
TitolareAndrea apostolo
Diocesi Nuoro
Stile architettoniconeoclassico
Inizio costruzione1747
Completamento1807

Coordinate: 40°15′02.08″N 9°10′47.07″E / 40.250577°N 9.179742°E40.250577; 9.179742

La chiesa di Sant'Andrea Apostolo è la parrocchiale di Orani, in provincia di Nuoro.

Retablo del XVI secolo

Cenni storici e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione di una nuova chiesa parrocchiale a Orani, si rese necessaria in seguito all'abbandono, già agli inizi del XIX secolo,[1] della vecchia parrocchiale di Sant'Andrea. Ciò nonostante, l'erezione del nuovo imponente tempio, in stile neoclassico, iniziò solamente a partire dal 1747, sotto la direzione di Giacomo Galfrè, architetto nuorese, e si protrasse sino al 1807, a causa di un contenzioso tra impresa e comune che provocò un'interruzione dei lavori.[1]

La chiesa sorge in cima a una monumentale scalinata. La facciata è preceduta da un pronao tetrastilo. L'interno si presenta ampio, con pianta a croce greca; all'incrocio dei bracci si innalza la cupola semisferica, dotata di lanterna. Alcune opere d'arte custodite nella chiesa provengono dall'antica parrocchiale, come il pulpito marmoreo (XVII secolo), o da altre chiese cittadine (il pulpito ligneo, proveniente dalla chiesa del Rosario).[2] Da menzionare sono anche un retablo risalente al XVI secolo e le tele di Mario Delitala (Gloria di Sant'Andrea) e Stanis Dessy.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Orani, chiesa di Sant'Andrea Apostolo URL consultato il 1º luglio 2009
  2. ^ a b Chiesa parrocchiale di sant'Andrea Apostolo, Orani[collegamento interrotto] URL consultato il 1º luglio 2009

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Salvatore Naitza. Architettura dal tardo '600 al classicismo purista. Nuoro, Ilisso, 1992. ISBN 88-85098-20-7

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]