Chiesa di Sant'Andrea (Paradigna)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di Sant'Andrea
Chiesa di Sant'Andrea (Paradigna, Parma) - facciata 2019-06-20.jpg
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneEmilia-Romagna Emilia-Romagna
LocalitàCoat of arms of Parma.svg Paradigna, frazione di Parma
Religionecristiana cattolica di rito romano
Titolaresant'Andrea
Diocesi Parma
Stile architettoniconeoclassico
Inizio costruzioneentro il XIII secolo
CompletamentoXVIII secolo

Coordinate: 44°50′46.5″N 10°20′46″E / 44.84625°N 10.346111°E44.84625; 10.346111

La chiesa di Sant'Andrea è un luogo di culto cattolico dalle forme neoclassiche, situato in via Paradigna 106 a Paradigna, frazione di Parma.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il luogo di culto fu originariamente costruito in epoca medievale; la più antica testimonianza della sua esistenza risale al 1230, quando la cappella fu citata nel Capitulum seu Rotulus Decimarum della diocesi di Parma.[1]

Entro il 1564 la chiesa fu elevata a sede parrocchiale autonoma.[1]

Nel corso del XVIII secolo il tempio fu profondamente trasformato in stile neoclassico.[1]

Nel 1904 fu aggiunto un nuovo altare maggiore in marmo.[1]

Intorno al 1960 la chiesa fu sottoposta a lavori di restauro.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Facciata e lato sud

La chiesa si sviluppa su un impianto a navata unica affiancata da una cappella per lato, con ingresso a est e presbiterio a ovest.[1]

La simmetrica facciata a capanna, interamente intonacata, è affiancata da due lesene alle estremità; al centro è collocato l'ampio portale d'ingresso, delimitato da due piedritti e sormontato da una lunetta ad arco a tutto sesto; più in alto si apre una finestra rettangolare; a coronamento si staglia un frontone triangolare, con cornice spezzata.[1]

Dal fianco libero sinistro aggetta il volume della cappella; sul fondo si erge su tre ordini il campanile, decorato con specchiature rettangolari con spigoli smussati; la cella campanaria si affaccia sulle quattro fronti attraverso ampie monofore ad arco ogivale.[1]

All'interno la navata, coperta da una volta a botte lunettata, è affiancata da una serie di paraste coronate da capitelli dorici, a sostegno del cornicione perimetrale in aggetto; le cappelle a pianta semicircolare, chiuse superiormente da catini a semi-cupola decorati con affreschi, si affacciano sull'aula attraverso ampie arcate a tutto sesto.[1]

Il presbiterio, lievemente sopraelevato, è preceduto dall'arco trionfale ribassato; l'ambiente, coperto da una volta a botte lunettata dipinta, accoglie l'altare maggiore a mensa marmoreo, aggiunto tra il 1970 e il 1980.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j Chiesa di Sant'Andrea "Parma", su www.chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 13 dicembre 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]