Chiesa di Sant'Alfonso all'Arenaccia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di Sant'Alfonso
Chiesa Alfonso Arenaccia.JPG
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàNapoli
ReligioneCattolica
Arcidiocesi Napoli
Consacrazione1895
Stile architettonicoEclettico
Inizio costruzione1895
CompletamentoXIX secolo

La chiesa di Sant'Alfonso all'Arenaccia è una chiesa monumentale di Napoli; è sita nell'incrocio con via Sant'Alfonso de' Liguori e via Pietro Giannone, non lontano dalla Reggia dei Poveri.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La struttura fu consacrata nel 1895 dal cardinale e vescovo Guglielmo Sanfelice. In memoria del fondatore, si possono notare i due stemmi scolpiti sul portale e nell'arco trionfale.

L'esterno, assai semplice, presenta una facciata su due ordini in cui confluiscono reminiscenze romaniche e gotiche: il registro inferiore è aperto dal portale, dove è accennato una sorta di protiro, mentre quello superiore presenta un piccolo rosone sormontato dagli archetti pensili della copertura.

L'interno, a pianta rettangolare, è caratterizzato da un soffitto a cassettoni dorato, più altri abbellimenti presenti su tutta la navata. Di particolare interesse sono i dipinti del XVIII secolo e l'altare maggiore del medesimo tempo; sull'altare a destra è collocato un trittico della metà del XVI secolo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Napoli sacra. Guida alle chiese della città, coordinamento scientifico di Nicola Spinosa; a cura di Gemma Cautela, Leonardo Di Mauro, Renato Ruotolo, Napoli 1993-1997, 15 fascicoli.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]