Chiesa di San Silvestro (Viterbo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
La facciata

La chiesa di San Silvestro si trova in piazza del Gesù a Viterbo.Oggi è anche chiamata chiesa del Gesù.

Storia e arte[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una chiesa molto antica, forse anteriore all'anno Mille. Ha una semplice facciata in pietra che culmina con un campanile a vela. Sul profilo del tetto spiccano anche due sculture leonine di epoca medievale.

All'interno, nella piccola abside, affrescata nel Cinquecento con un Noli me tangere, è custodito un crocifisso ligneo seicentesco.

A sinistra dell'abside una targa ricorda l'efferato omicidio del 1271 che ebbe teatro proprio in questa chiesa, quando Guido di Montfort uccise brutalmente durante la messa il principe Enrico di Cornovaglia, e con lui alcuni religiosi, per vendicare il brutale assassinio del padre attuato nel 1265 da re Enrico III d'Inghilterra durante la battaglia di Evesham. L'episodio destò grandissimo scandalo ed è ricordato anche da Dante Alighieri nell'Inferno (Inf. XII, 119-120).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]