Chiesa di San Saturnino (Bultei)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Saturnino di Usolvisi
StatoItalia Italia
RegioneSardegna
LocalitàBultei
Religionecattolica
Titolaresan Saturnino
Stile architettonicoArchitettura romanica in Sardegna
Completamentosec. XII

Coordinate: 40°25′28.64″N 9°07′04.93″E / 40.424622°N 9.118036°E40.424622; 9.118036

La chiesa di San Saturnino di Usolvisi è una chiesa campestre situata nella Sardegna centro-settentrionale, in Goceano in territorio di Bultei e appartenente alla parrocchia di Benetutti.

Fu costruita nel XII secolo, si erge sui resti di un nuraghe ed è ubicata su una piccola altura, poco distante dalle sponde del fiume Tirso e dalle omonime terme.

L'edificio, eretto con conci di trachite rossa, è costituito da un'aula mononavata con abside orientata ad Est; su questa spicca un campanile a vela, che fu aggiunto in epoca successiva. Ci sono due accessi uno sul lato ad ovest e l'altro sulla parete laterale sud. L'illuminazione interna è garantita da tre monofore, di cui due collocate sul lato sud ed una al centro dell'abside.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Dionigi Scano, Storia dell'arte in Sardegna dal XI al XIV secolo, Cagliari-Sassari, Montorsi, 1907, p. 336;
  • Raffaello Delogu, L'architettura del Medioevo in Sardegna, Roma, La Libreria dello Stato, 1953, p. 146;
  • Ginevra Zanetti, I Camaldolesi in Sardegna, Cagliari, Fossataro, 1974, pp. 125-129;
  • Aldo Sari, Una chiesa romanica del Goceano: il San Saturnino di Usolvisi, in Sesuja, I, 1985, pp. 121-127;
  • R. Coroneo, Architettura romanica dalla metà del Mille al primo '300, collana "Storia dell'arte in Sardegna", Nuoro, Ilisso, 1993, sch. 49;