Chiesa di San Rocco (Sabbioneta)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Rocco
Sabbioneta, chiesa di San Rocco.jpg
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàSabbioneta
IndirizzoPiazza San Rocco
Coordinate44°59′59.35″N 10°29′13.88″E / 44.99982°N 10.48719°E44.99982; 10.48719
Religionecattolica
Titolaresan Rocco
Diocesi Cremona
Inizio costruzioneXVI secolo

La chiesa di San Rocco è un edificio religioso di Sabbioneta, in provincia di Mantova.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Venne edificata al tempo della costruzione di Sabbioneta, alla metà del XVI secolo[1] a navata unica e cappelle laterali. Qui ebbe la propria sede la confraternita religiosa dei Disciplini, dedita ad opere di carità.

Alla fine del XVIII secolo il suo interno venne affrescato dal pittore Giovanni Morini da Viadana (1758-1818).

La chiesa non è più adibita al culto ed è stata adibita a pinacoteca.

Al suo interno si suppone si trovino i resti mortali di Diana Folch de Cardona,[2] prima moglie e contessa consorte di Vespasiano I Gonzaga, morta nel 1559.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lombardia Beni Culturali. Oratorio di San Rocco.
  2. ^ (EN) James Cowan, Hamlet's Ghost: Vespasiano Gonzaga and His Ideal City, p.69, 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]