Chiesa di San Pietro di Oddini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Pietro di Oddini
San Pietro di Oddini - Facciata.jpg
StatoItalia Italia
RegioneSardegna
LocalitàOrotelli
Religionecattolica di rito romano
TitolareSan Pietro
DiocesiNuoro
Stile architettonicoromanico
Inizio costruzioneXII secolo

Coordinate: 40°18′22.1″N 9°04′01.44″E / 40.306138°N 9.067068°E40.306138; 9.067068

La chiesa di San Pietro di Oddini, in sardo "Santu Predu de Oddini", è un edificio del XII secolo, in stile romanico, situato nella località di Oddini, in agro di Orotelli (NU), a circa 11 km dal centro abitato.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1139 il vescovo Ugone, titolare della diocesi di Ottana, ma che nel documento di sottoscrizione si definisce Episcopus Ortillensis, fece dono della chiesa, con tutte le sue pertinenze, ai monaci camaldolesi dell'Eremo di San Salvatore. L'atto di donazione fu sottoscritto oltre che da Ugone, da Pietro di Canneto, arcivescovo turritano, da Gualfredo vescovo di Ploaghe, da Giovanni vescovo di Sorra, da Mariano vescovo di Ardara (in realtà si trattava di Mariano Thelle vescovo di Bisarcio). La donazione fu altresì approvata e sottoscritta da Baldovino arcivescovo di Pisa e legato pontificio, da Azone arcivescovo di Tiro[1] e fu infine confermata con bolla del 6 febbraio 1146 da Papa Adriano IV.[2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa, in stile romanico, ha forme desunte, seppur realizzate in scala ridotta, dalla chiesa di San Nicola di Ottana.[3] Ha facciata a capanna, in conci di trachite rossa, l'interno composto da un'unica navata absidata. Come tutte le chiese romaniche ha un orientamento ovest-est.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tola, Pasquale, 1800-1874., Dizionario biografico degli uomini illustri di Sardegna, Ilisso, 2001, ISBN 8887825319, OCLC 48824364. URL consultato il 18 agosto 2018.
  2. ^ Roberto Lai, La diocesi medievale di Ottana e la cronotassi dei suoi vescovi (1065-1503), Logus Mondi Interattivi, 30 ottobre 2013, ISBN 9788898062409.
  3. ^ Touring club italiano., Sardegna., 6. ed, Touring club italiano, 2008, ISBN 9788836545575, OCLC 799966797. URL consultato il 20 agosto 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]