Chiesa di San Leone (Roma)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
San Leone Magno
Aurelio - San Leone 01.JPG
La facciata
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Coordinate41°54′02.23″N 12°25′42.59″E / 41.90062°N 12.428496°E41.90062; 12.428496
Religionecattolica
Diocesi Roma
Inizio costruzione1930
Completamento1931

La chiesa di San Leone Magno è una chiesa di Roma, nel quartiere Aurelio, in via di Boccea 60.

Essa fu costruita nel 1930, architetto e direttore dei lavori: C. Busiri Vici. Fu aperta al pubblico il 31 ottobre 1931. È annessa alla parrocchia di Santa Maria Immacolata di Lourdes.

L'interno

La facciata, a capanna, è preceduta da un piccolo portico e da tre profondi gradini. Sopra il portico è un ovale e, al suo fianco, due finestre con grate. L'interno è a navata unica con soffitto a capriate, da cui pendono alcuni lampadari in ferro battuto. Nelle pareti laterali si aprono dieci finestre, rettangolari nella parte inferiore e ovali in quella superiore. Nel presbiterio absidato è collocato un Crocifisso, copia di quello detto di San Damiano, il cui originale è conservato ad Assisi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • G. Carpaneto, Quartiere XIII. Aurelio, in AA.VV, I quartieri di Roma, Newton & Compton Editori, Roma 2006
  • Giovanni Cazzaniga, Le origini della chiesa di San Leone Magno.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]