Chiesa di San Giovanni Battista (Trenno)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Giovanni Battista
Chiesa di San Giovanni Battista (Trenno).png
La facciata della parrocchiale del Santissimo Redentore
StatoItalia Italia
RegioneLombardia
LocalitàMilano
ReligioneCristiana cattolica di rito ambrosiano
TitolareSan Giovanni Battista
Arcidiocesi Milano

Coordinate: 45°29′27.07″N 9°06′00.18″E / 45.490854°N 9.100051°E45.490854; 9.100051

La chiesa di San Giovanni Battista in Trenno, già pieve omonima è un luogo di culto cattolico di Milano, venne costruita tra il 1635 ed il 1657 ma sorge nei pressi di una chiesa costruita prima dell'anno 1017 nell'allora indipendente Pieve di Trenno, oggi facente parte del quartiere Trenno del comune di Milano[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Esiste documentazione della Chiesa di San Giovanni Battista a Trenno in un documento del 1017[2]. Quella chiesa fu la matrice delle pieve di Trenno, centro ecclesiastico e civile. La chiesa era dotata di fonte battesimale.

Ulteriore evidenza della chiesa di San Giovanni Battista a Trenno viene dall'elenco delle chiese plebane della diocesi di Milano alla fine del XIII secolo (Liber Notitiae Sanctorum Mediolani).

Nella biblioteca ambrosiana è presente un codice manoscritto del Vescovo di Worms (ca. 950) con un elenco di 33 preti e diaconi della diocesi di Milano. A Trenno è associato il nome di Lanfranco che è dunque il più antico prete di Trenno di cui si ha conoscenza[3].

L'edificio attuale non coincide però con quello menzionato nel documento del 1017[4]. Quest'ultimo sorgeva infatti a poca distanza da quella attuale e oggi non esiste più.

La chiesa attuale venne costruita tra il 1635 ed il 1657 sopra un antico oratorio dedicato sempre al Battista[5], per ordine del vescovo Carlo Borromeo e per la generosità del Prevosto F. Parravicino e della confraternita del Santissimo Rosario, dall’Architetto Aurelio Trezzi[6].

La chiesa e le opere artistiche[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa a inizio novecento

Le opere artistiche più significative ospitate dalla chiesa sono:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]