Chiesa di San Giovanni Battista (Orbassano)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Giovanni Battista
Orbassano1.jpg
StatoItalia Italia
RegionePiemonte
LocalitàOrbassano
Coordinate45°00′25.89″N 7°32′14.81″E / 45.007191°N 7.537446°E45.007191; 7.537446
Religionecattolica di rito romano
TitolareSan Giovanni Battista
Arcidiocesi Torino
Inizio costruzione1896

La chiesa di San Giovanni Battista è la parrocchiale di Orbassano, in città metropolitana e arcidiocesi di Torino[1][2]; fa parte del distretto pastorale Torino Ovest[3].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In origine la cura d'anime di Orbassano era retta dai Canonici Agostiniani, i quali vennero successivamente sostituiti dai Padri Cistercensi dell'abbazia di Rivalta di Torino[4].

La comunità orbassanese fu eretta a parrocchia autonoma il 25 gennaio 1549[4].

Nel XVIII secolo la chiesa fu interessata da un intervento di rifacimento; nel pomeriggio del 4 giugno 1895 la facciata dell'edificio crollò a causa degli errori che erano stati compiuti nel corso di un precedente restauro[4].

La prima pietra della nuova parrocchiale venne posta il 21 agosto 1896 dall'arcivescovo di Torino Davide Riccardi; la chiesa fu consacrata il 23 ottobre 1897 dal vescovo di Cuneo Andrea Fiore e dal vescovo titolare di Cafarnao Giovanni Battista Bertagna[4].

Negli anni settanta, in ossequio alle norme postconciliari, si provvide alla realizzazione del nuovo altare rivolto verso l'assemblea[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esterno[modifica | modifica wikitesto]

La facciata a salienti della chiesa, rivolta a nordovest e tripartita da paraste, presenta al centro il portale d'ingresso strombato, sormontato da una lunetta contenente la raffigurazione della Madonna e San Giuseppe con in braccio Gesù Bambino[4], e il grande rosone, mentre le due ali laterali sono caratterizzate da trifore e da leggette[1].

Annesso alla parrocchiale è il campanile a base quadrata, costruito nel 1892[4], la cui cella presenta su ogni lato una monofora a tutto sesto affiancata da lesene ed è coronata dalla cupola.

Interno[modifica | modifica wikitesto]

L'interno dell'edificio è suddiviso da colonne sorreggenti archi a tutto sesto in tre navate, di cui la centrale coperta da volta a padiglione e le laterali caratterizzate dagli altari minori dedicati al Battesimo, al Crocifisso, al Santissimo Sacramento e alla Madonna del Carmine[4]; al termine dell'aula si sviluppa il presbiterio, rialzato di tre scalini e chiuso dall'abside semicircolare[1].

Qui sono conservate diverse opere di pregio, tra le quali le stazioni della Via Crucis, realizzate da Giovanni Stura[4], e la statua raffigurante Cristo deposto dalla croce, risalente al XVIII secolo[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Chiesa di San Giovanni Battista <Orbassano>, su chieseitaliane.chiesacattolica.it. URL consultato il 25 novembre 2021.
  2. ^ Chiesa di San Giovanni Battista - Orbassano (TO), su beweb.chiesacattolica.it. URL consultato il 25 novembre 2021.
  3. ^ San Giovanni Battista - Orbassano, su diocesi.torino.it. URL consultato il 25 novembre 2021.
  4. ^ a b c d e f g h i LA STORIA: DALLE ORIGINI AD OGGI, su parrocchiaorbassano.com. URL consultato il 25 novembre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]