Chiesa di San Giorgio Martire (Domegge di Cadore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Giorgio Martire
DomeggeChiesa.jpg
StatoItalia Italia
RegioneVeneto Veneto
LocalitàDomegge di Cadore-Stemma.png Domegge di Cadore
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareSan Giorgio Martire
Diocesi Belluno-Feltre
Consacrazione1933
Inizio costruzioneXIX secolo

Coordinate: 46°27′29.89″N 12°25′00.3″E / 46.458304°N 12.41675°E46.458304; 12.41675

La chiesa di San Giorgio Martire è la parrocchiale di Domegge di Cadore, in provincia di Belluno e diocesi di Belluno-Feltre.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Si sa che Domegge divenne sede di una pieve autonoma da quella di Pieve di Cadore nel 1208. La chiesa venne riedificata nel 1463. L'attuale parrocchiale, il cui progetto, originariamente elaborato dall'ingegner Sandi, venne in seguito modificato dal feltrino Giuseppe Segusini, venne costruita in stile neoclassico tra il 1861 ed il 1867[1].

Interno[modifica | modifica wikitesto]

Opere di pregio conservate all'interno della chiesa sono l'altar maggiore, impreziosito da due statue di San Giorgio e di Santo Stefano, scolpite da Franco Cavallini, una pala raffigurante San Giorgio che uccide il drago, eseguita dall'udinese Giovanni Moro, un bassorilievo con il medesimo soggetto, gli altari laterali del Sacro Cuore di Gesù e della Beata Vergine del Rosario, entrambi in marmo, una tela di Marco Vecellio con la Madonna con Bambino assieme alle Sante Apollonia e Lucia ed un crocifisso ligneo[2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Domegge di Cadore, su arcidiaconatodelcadore.it.
  2. ^ Chiesa di San Giorgio - Domegge, su infodolomiti.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]