Chiesa di San Floriano (Tramonti di Sopra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Floriano Martire
Chiesa di San Floriano (Tramonti di Sopra) 03.jpg
StatoItalia Italia
RegioneFriuli-Venezia Giulia
LocalitàTramonti di Sopra
Indirizzoviale Rimembranza
Coordinate46°18′26.09″N 12°47′16.38″E / 46.307247°N 12.787883°E46.307247; 12.787883
Religionecattolica di rito romano
TitolareSan Floriano di Lorch
Diocesi Concordia-Pordenone
Inizio costruzioneXVII secolo
Sito webwww.parrocchiedellavalmeduna.it

La chiesa di San Floriano è la parrocchiale di Tramonti di Sopra, in provincia di Pordenone e diocesi di Concordia-Pordenone[1][2]; fa parte della forania di Maniago.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Stando a quanto è riportato dal Catapan, a Tramonti di Sopra esisteva una chiesa già nel Quattrocento[1]; dalla relazione della visita del 1584 del vescovo di Parenzo Cesare Nores s'apprende che tale chiesa, che era dotata di un altare consacrato, era dipendente dalla pieve di Tramonti di Sotto[3].
La chiesa venne riedificata nel 1625[3] e subì un rifacimento nel 1668[1]; il 2 gennaio 1670 fu eretta a parrocchiale con decreto del vescovo di Concordia Agostino Premoli[3].
L'edificio venne completamente restaurato nel 1861[1][3]; in quell'occasione fu realizzato il controsoffitto[1][3].
Nel 2004 la torre campanaria subì un intervento di ristrutturazione[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esterno[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa parrocchiale di Tramonti di Sopra sorge fuori dal paese[1].
La facciata dell'edificio presenta il portale timpanato, sopra il quale c'è una finestra circolare con una vetrata realizzata da Pierino Sam[1].

Interno[modifica | modifica wikitesto]

L'interno, che è in stile neoclassico[3], è costituito da una sola navata[1][4]; opere di pregio qui conservate sono gli affreschi del 1939 eseguiti da Gino Marchetot[4], il barocco altare maggiore, costruito con marmi policromi e ai lati del quale vi sono due statue ritraenti San Domenico e San Floriano, gli altari laterali, impreziositi dalla statua della Beata Vergine del Rosario, da un paliotto avente una raffigurazione della Vergine Maria e uno San Rocco[3] e il pulpito, risalente al Seicento[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i Chiesa di San Floriano Martire <Tramonti di Sopra>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato il 13 giugno 2020.
  2. ^ BeWeB.
  3. ^ a b c d e f g h LA CHIESA PARROCCHIALE DI SAN FLORIANO MARTIRE, su parrocchiedellavalmeduna.it. URL consultato il 13 giugno 2020.
  4. ^ a b Tramonti di Sopra - Chiesa di San Floriano M., su viaggioinfriuliveneziagiulia.it. URL consultato il 13 giugno 2020.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]