Chiesa di San Clemente (Padula)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Clemente
Interno della chiesa di San Clemente.jpg
L'interno della chiesa
Stato Italia Italia
Regione Campania Campania
Località Padula
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Clemente I papa
Diocesi Diocesi di Teggiano-Policastro
Inizio costruzione XIII secolo
Completamento XIII secolo

La chiesa di San Clemente è un luogo di culto cattolico di Padula, in provincia di Salerno.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Di fondazione duecentesca, la chiesa di San Clemente si trova ai piedi dei ruderi dell'antico castello. Sono scarse le notizie e i documenti sulla storia di questa chiesa, si sa solo che nella metà del Seicento alla chiesa risultavano annessi un ospedale e un luogo di sepoltura e che agli albori del XX secolo era già stata ampiamente trasformata e ricostruita in più parti, forse a causa dei danni provocati dal terremoto del 1857 in Basilicata.

È certo che, crollato il soffitto dell'aula, ne fu costruito uno nuovo con volta a botte e in più si aggiunse un nuovo corpo di fabbrica verso la piazza per ricavarne i due ingressi attuali.

La chiesa è a navata unica ed è illuminata da cinque finestroni a tutto sesto. Un arco trionfale inquadra l'altare maggiore, alle cui spalle si sviluppano gli ampi locali della sacrestia, attraverso i quali si accede al campanile e ai due matronei posti ai due lati dell'altare. Quello di sinistra è collegato al corridoio del campanile dove a sua volta si apriva l'ingresso utilizzato dai signori di Padula, che passavano così direttamente dal giardino del castello al matroneo. L'altare maggiore, sollevato di tre scalini rispetto al piano dell'aula, è in pietra e marmi policromi. Sopra di esso un'edicola in legno dorato e vetro ospita la statua della Madonna del Rosario.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA. VV., Padula prima e durante la Certosa, Grafiche Zaccara , 1995.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Affreschi di Rocco Pennino nella Chiesa di San Clemente