Chiesa di San Carlo Borromeo (Padova)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di San Carlo Borromeo
Chiesa di San Carlo Borromeo a Padova.jpg
StatoItalia Italia
RegioneVeneto
Religionecattolica
TitolareSan Carlo Borromeo
Diocesi Padova
Consacrazione1949
ArchitettoLorenzo Faccioli
Inizio costruzione1938
Completamento1940

Coordinate: 45°25′43.26″N 11°53′24.58″E / 45.428682°N 11.890162°E45.428682; 11.890162

La chiesa di San Carlo Borromeo è la parrocchiale di San Carlo, quartiere settentrionale di Padova.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Alla fine degli anni trenta nella zona tra Arcella e Pontevigodarzere sorse un nuovo quartiere, chiamato San Carlo. Il vescovo Carlo Agostini decise di elevare il nuovo borgo a parrocchia e l'architetto Lorenzo Faccioli venne incaricato di progettare la parrocchiale. L'edificio fu costruito tra il 1938 ed il 1940 e consacrato nel 1949. La scelta del luogo di edificazione fu fatta percorrendo la strada a piedi tra la Stazione e Pontevigodarzere; ritornando indietro il vescovo si fermò a metà percorso, in corrispondenza del luogo dove ora sorge la Chiesa Nel 2000 vennero ultimati i lavori relativi al nuovo altare, al presbiterio e all'organo. Tra il 2007 e il 2008 fu ristrutturata la canonica.[1] Per moltissimi anni Italo Dianin svolse quotidianamente e gratuitamente il servizio di Sacrestano.

Molto attivi i gruppi parrocchiali che raggruppavano i ragazzi, i giovani e gli adulti.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]