Chiesa di San Benedetto (Bergamo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Benedetto
132BergamoSBenedetto.JPG
La facciata laterale
StatoItalia Italia
RegioneLombardia Lombardia
LocalitàBergamo-Stemma.png Bergamo
Religionecristiana cattolica di rito romano
TitolareSan Benedetto da Norcia
Ordinebenedettini, gesuati, salesani
Stile architettonicorinascimentale
Inizio costruzione1564
Completamento1567
Sito web

La chiesa di San Benedetto si trova in Via S. Alessandro di Bergamo, nella parte bassa[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa, con l'annesso monastero, fu fatta costruire dopo il concilio di Trento e la controriforma. Il 27 settembre 1575 il cardinale Carlo Borromeo visitò la chiesa e dispose che fosse costruito un tabernacolo in legno dorato, ma il progetto non fu tuttavia attuato.

Nel 1841 si decise di realizzare il nuovo altare maggiore in marmo su progetto dell'architetto Giacomo Bianconi. Nel 1907 e nel 1927 furono apportate delle migliorie alla chiesa e al patrimonio artistico. Nel 1950 fu ristrutturato il coro, successivamente modificato dall'architetto Abramo Bugini, e tra il 1997 e il 2002 da Mario Toffeti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]