Chiesa di San Basilio (Ariano nel Polesine)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Basilio
San Basilio (2) (San Basilio, Ariano nel Polesine).jpg
Stato Italia Italia
Regione Veneto Veneto
Località San Basilio, Ariano nel Polesine
Religione Cattolica
Titolare San Basilio
Diocesi Adria-Rovigo
Stile architettonico Romanico
Inizio costruzione IX secolo

La chiesa di San Basilio è un edificio sacro sito a San Basilio, frazione del comune di Ariano nel Polesine. Piccola chiesa dalla semplice architettura romanica, venne eretta nel IX secolo dai benedettini di Pomposa nello stesso luogo di una precedente struttura edificata presumibilmente nell'Alto Medioevo, tra il IV e il V secolo, luogo di culto della più antica comunità cristiana del Polesine.[1]

Oggetto di un restauro conservativo al termine del XX secolo che ne ha restituito l'aspetto medioevale, unico in tutto il territorio polesano, è officiata e visitabile, presentando inoltre alcune interessanti curiosità storiche e tradizionali legate al sarcofago presente sul suo sagrato e a un'antica colonna marmorea, sita in una nicchia accanto all'abside citata in alcuni documenti storico-ecclesiastici come miracolosa.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Galifi 2016, p. 63.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • AA.VV., Il Veneto paese per paese, Firenze, Bonechi, 2000, ISBN 88-476-0006-5.
  • Pia e Gino Braggion (a cura di), Il sacro nel Polesine - Gli Oratori nella Diocesi di Adria, Volume primo, Conselve, Tip. Reg. Veneta, 1986, ISBN non esistente.
  • Irene Galifi, Chiese, Abbazie e Monsateri del Veneto, Treviso, Editoriale Programma, 2016, ISBN 978-88-6643-394-1.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]