Chiesa di San Bartolo a Cintoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Bartolo a Cintoia
Chiesa di San Bartolo a Cintoia (Florence) - Overview 02.jpg
Esterno
Stato Italia Italia
Regione Toscana Toscana
Località FlorenceCoA.svgFirenze
Religione Cristiana cattolica di rito romano
Titolare Bartolomeo apostolo
Diocesi Arcidiocesi di Firenze
Inizio costruzione 1304
Completamento XIX secolo

Coordinate: 43°46′45.89″N 11°11′23.91″E / 43.779414°N 11.189975°E43.779414; 11.189975

La chiesa di San Bartolo a Cintoia è un luogo di culto cattolico che si trova a Firenze nel rione Cintoia del quartiere 4, nell'omonima via di San Bartolo a Cintoia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione della chiesa è molto antica, il primo documento risale al 723. Venne ricostruita nel 1304, come testimonia una epigrafe in caratteri gotici, che ora si trova nella sagrestia: dell'originaria struttura rimane traccia nella navata e nel campanile, mentre all'interno fu ricoperta di affreschi quattrocenteschi, poi scomparsi durante le trasformazioni della seconda metà del Settecento.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto attuale è ottocentesco, con soffitto datato 1884 e dipinti a monocromo di Luigi Ademollo. Dietro l'altar maggiore si conserva la tavola di Neri di Bicci con l'Incoronazione della Vergine e santi, dipinta nel 1467. Nell'atrio di accesso è visibile un affresco trecentesco raffigurante la Madonna e santi, staccato da un'edicola vicina alla chiesa. Nel 1986 è stato sistemato all'esterno un rilievo in terracotta con San Bartolomeo di Ugo Bellini.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida d'Italia, Firenze e Provincia, Edizioni Touring Club Italiano, Milano 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]