Chiesa di San Bartolo a Cintoia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa di San Bartolo a Cintoia
Chiesa di San Bartolo a Cintoia (Florence) - Overview 02.jpg
Esterno
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàFlorenceCoA.svgFirenze
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
TitolareBartolomeo apostolo
Arcidiocesi Firenze
Inizio costruzione1304
CompletamentoXIX secolo

Coordinate: 43°46′45.89″N 11°11′23.91″E / 43.779414°N 11.189975°E43.779414; 11.189975

La chiesa di San Bartolo a Cintoia è un luogo di culto cattolico che si trova a Firenze nel rione Cintoia del quartiere 4, nell'omonima via di San Bartolo a Cintoia.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La fondazione della chiesa è molto antica, il primo documento risale al 723. Venne ricostruita nel 1304, come testimonia una epigrafe in caratteri gotici, che ora si trova nella sagrestia: dell'originaria struttura rimane traccia nella navata e nel campanile, mentre all'interno fu ricoperta di affreschi quattrocenteschi, poi scomparsi durante le trasformazioni della seconda metà del Settecento.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'aspetto attuale è ottocentesco, con soffitto datato 1884 e dipinti a monocromo di Luigi Ademollo. Dietro l'altar maggiore si conserva la tavola di Neri di Bicci con l'Incoronazione della Vergine e santi, dipinta nel 1467. Nell'atrio di accesso è visibile un affresco trecentesco raffigurante la Madonna e santi, staccato da un'edicola vicina alla chiesa. Nel 1986 è stato sistemato all'esterno un rilievo in terracotta con San Bartolomeo di Ugo Bellini.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida d'Italia, Firenze e Provincia, Edizioni Touring Club Italiano, Milano 2007

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]