Chiesa di Nostra Signora di Bonaria (Osilo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di Nostra Signora di Bonaria
Osilo, chiesa di Nostra Signora di Bonaria (09).jpg
 
StatoItalia Italia
RegioneSardegna Sardegna
LocalitàOsilo-Stemma.png Osilo
Religionecattolica
TitolareNostra Signora di Bonaria
Arcidiocesi Sassari
CompletamentoXVII secolo

Coordinate: 40°43′46.1″N 8°41′04.93″E / 40.729473°N 8.684703°E40.729473; 8.684703

La chiesa di Nostra Signora di Bonaria è un edificio religioso ubicato in territorio di Osilo, centro abitato della Sardegna nord-occidentale. È consacrata al culto cattolico e fa parte della parrocchia dell'Immacolata Concezione, arcidiocesi di Sassari. L'edificio, risalente al XVII secolo, presenta un'aula mononavata terminante con un'abside.

La chiesa, distante dall'abitato circa tre chilometri, è posizionata sulla vetta più elevata del monte Tuffudesu, a quota 766, da cui domina il golfo dell'Asinara e gran parte della provincia di Sassari. Grazie a questa felice posizione il cartografo generale Alberto La Marmora collocò sul tetto uno dei suoi segnali trigonometrici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Manlio Brigaglia, Salvatore Tola (a cura di), Dizionario storico-geografico dei comuni della Sardegna, Sassari, Carlo Delfino editore, 2006, ISBN 88-7138-430-X.
  • Francesco Floris (a cura di), Enciclopedia della Sardegna, Sassari, Newton&Compton editore, 2007.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]