Chiesa di Holmen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa di Holmen
Holmens Kirke.jpg
Localizzazione
StatoDanimarca Danimarca
LocalitàCopenaghen
Coordinate55°40′35.6″N 12°35′01.2″E / 55.676556°N 12.583667°E55.676556; 12.583667Coordinate: 55°40′35.6″N 12°35′01.2″E / 55.676556°N 12.583667°E55.676556; 12.583667
Informazioni generali
Condizioniin uso
Costruzione1563
UsoChiesa, Luogo di sepoltura delle celebrità
Realizzazione
ArchitettoLeonhard Blasius
ProprietarioRegno di Danimarca

La Chiesa di Holmen (danese: Holmens Kirke) è una chiesa parrocchiale nel centro di Copenaghen in Danimarca, sulla strada chiamata Holmens Kanal. In primo luogo fu costruita come fucina di ancoraggio nel 1563, ed è stata trasformata successivamente in una chiesa navale da Cristiano IV. È famosa per aver ospitato nel 1967 le nozze tra Margherita II di Danimarca, l'attuale regina di Danimarca, e il principe Henrik. È il luogo di sepoltura delle celebrità più famose della Danimarca, come ad esempio gli eroi navali Niels Juel e Peter Tordenskjold, e il compositore Niels Wilhelm Gade, e contiene anche opere d'arte, tra le quali quelle di Bertel Thorvaldsen e Karel van Mander.

L'aspetto della Chiesa di Holmen oggi assomiglia molto a quello dei lavori di ristrutturazione nel 1872, tranne che per il colore. Le finestre sono in vetro trasparente e prevalentemente fissati in ferro. La guglia è rivestita in rame, proprio come la piccola guglia sul tetto del confessionale. La chiesa è di luterana denominazione. All'interno è presente l'organo a canne della chiesa che è stato originariamente realizzato da Lambert Daniel Kastens e installato nel 1738, e la facciata rimane in vigore ancora oggi. L'organo reale, tuttavia, è dal 1956.

Il pulpito attuale è stato installato nel 1662 ed è stato scolpito da Abel Schröder e si trova nel colore naturale della sua quercia, tranne che per il monogramma del re, che è dorato. È il più antico pulpito conservato a Copenaghen, e il più riccamente decorato. Si erge dal pavimento al soffitto, e raffigura la storia cristiana di Mosè tenendo il cesto fino a Gesù Cristo.

Il fonte battesimale più antico della chiesa è in ferro battuto ed è alto 117 cm di altezza. Un base in marmo bianco è stato inserito nel 1756, creato da Carl Frederik Stanley in stile classicista, ma non è più presente in chiesa. La nuova fonte battesimale del 1872 è stata realizza dallo scultore Evens e disegnata da Ludvig Fenger, in marmo bianco e pietra arenaria.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN244770245 · WorldCat Identities (EN244770245