Chiesa della Natività di Maria (Belveglio)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa della Natività di Maria
Belveglio e parrocchia Natività di Maria.jpg
StatoItalia Italia
RegionePiemonte
LocalitàBelveglio
Indirizzovia Alfieri
Coordinate44°49′47.47″N 8°19′52.92″E / 44.829853°N 8.331367°E44.829853; 8.331367
Religionecattolica
Titolaresanta Maria Nascente
Diocesi Asti
Completamento1824

La chiesa della Natività di Maria è la parrocchiale di Belveglio, in provincia e diocesi di Asti[1][2]; fa parte della zona pastorale Sud.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La primitiva chiesa di Santa Maria sorse forse nel Cinquecento; dalla relazione della visita pastorale compiuta nel 1586 da monsignor Angelo Peruzzi s'apprende che essa era situata fuori dal borgo, essendo menzionata come campestris[1].

Nel secolo successivo le sue condizioni non erano buone, seppur tollerabili[1]; tra il 1769 e il 1770 si provvide a ricostruire la sagrestia e il coro[3].

Il 12 maggio 1808 venne ufficializzato il progetto di edificazione della nuova chiesa; i lavori di costruzione terminarono nel 1824 e la benedizione fu impartita il 2 settembre di quell'anno[3].

Nel 1929 si provvide a restaurare la facciata e il tetto, mentre nel 1935 venne sopraelevato il campanile[1].

Tra gli anni ottanta e anni novanta si provvide ad adattare la chiesa alle norme postconciliari[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Esterno[modifica | modifica wikitesto]

La facciata a salienti della chiesa, rivolta a ponente e suddivisa da una cornice marcapiano in due registri, presenta in quello inferiore, tripartito da quattro lesene, il portale d'ingresso architravato e in quello superiore, affiancato da due volute e coronato dal timpano triangolare, in cui si legge la scritta "D.O.M. et Beata Maria Virgini", un rosone.

Annesso alla parrocchiale è il campanile in mattoni a base quadrata, suddiviso in più ordini da cornici; la cella presenta una monofora su ogni lato ed è coronata dalla cupoletta poggiante sul tamburo.

Interno[modifica | modifica wikitesto]

L'interno dell'edificio, che è a pianta centrale ottagonale, si compone di un'unica navata, le cui pareti sono scandite da paraste e sulla quale si affacciano due cappelle laterali e quattro coretti trapezoidali; al termine dell'aula si sviluppa il presbiterio, composto da due campate e chiuso dall'abside[1].

Qui sono conservate diverse opere di pregio, tra le quali le due statue raffiguranti San Giuseppe e la Beata Vergine con il Bambino, e la pala ritraente i Santi Giorgio e Sebastiano ai piedi della Vergine[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Chiesa della Natività di Maria <Belveglio>, su Le chiese delle diocesi italiane, Conferenza Episcopale Italiana. URL consultato l'8 novembre 2021.
  2. ^ BeWeB.
  3. ^ a b Parrocchia Natività di Maria, su comune.belveglio.at.it. URL consultato l'8 novembre 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]