Chiesa della Madonna del Rosario (Pozzallo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa della Madonna del Rosario
Chiesa Madonna del Rosario Pozzallo.jpg
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
LocalitàPozzallo
ReligioneCristiana cattolica di rito romano
Diocesi Noto
Consacrazione1891
Stile architettonicoarchitettura neoclassica
Inizio costruzione1878
Completamento1891
Sito webwww.chiesamadrepozzallo.it

Coordinate: 36°43′40.18″N 14°50′42.09″E / 36.727828°N 14.845025°E36.727828; 14.845025

La Chiesa Madre Madonna del Rosario è la seconda chiesa sorta a Pozzallo dopo quella di Santa Maria di Portosalvo, nonché la più importante.
La chiesa è spesso chiamata San Pietro poiché la prima parrocchia dipendeva dal Duomo di San Pietro a Modica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La costruzione iniziò nel 1876 per volontà del reverendo Vincenzo Ferreri.
La costruzione fu ultimata durante la reggenza di Don Alessandro Giannone, che nel 1891, a lavori ultimati, la fece consacrare alla Madonna del Rosario, a cui era particolarmente devoto. IN CHIESA MADRE possiamo trovare la patrona principale dal (15 settembre 1958) che e patrona che si festeggia il 7 ottobre

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa, a forma di croce latina, è formata da tre navate. Le navate laterali sono separate da quella centrale da una serie di colonne dalla forma squadrata. All'interno di esse sono presenti numerose statue e dipinti.
L'abside, nella quale è presente la venerata statua della Madonna del Rosario, opera di fine 1800 inizi 1900 cartapesta Leccese del maestro Luigi Guacci, Regina e Patrona Principale della Citta' di Pozzallo, è provvisto di due cappelle laterali: una contenente il Santissimo dove al suo interno vi si trovano due opere in pittura murale e una statua del Sacro Cuore, opera leccese, e una contenente una statua del Crocifisso ,opera leccese, e due opere su tela di Valente Assenza.
Nei due corpi laterali sono presenti due confessionali in legno, donati alla parrocchia dalla Basilica di Santa Maria degli Angeli di Assisi.
Opera di particolare interesse è il pulpito, opera in legno di Raffaele Caruso del 1910.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]