Chiesa della Madonna dei Lumi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa della Madonna dei Lumi
SanGimignanoMadonnaDeiLumi1.jpg
Esterno
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
LocalitàSan Gimignano
ReligioneCattolica
Arcidiocesi Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino
ArchitettoFrancesco Panzini
Stile architettonicobarocco
Completamento1601

Coordinate: 43°27′53.28″N 11°02′33.18″E / 43.4648°N 11.04255°E43.4648; 11.04255

La chiesa della Madonna dei Lumi si trova a San Gimignano all'estremità sud di via San Giovanni, a ridosso della porta San Giovanni, in provincia di Siena, arcidiocesi di Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino.

Storia e descrizione[modifica | modifica wikitesto]

La chiesa fu realizzata nel 1601 su disegno dell'architetto sangimignanese Francesco Panzini. All'interno è decorata da stucchi e dipinti a monocromo messi in opera nel 1794 da Pietro Scaliano.

Poiché ostruiva una parte della trafficata Porta San Giovanni venne parzialmente demolita nel 1922.

Opere già in loco[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Pinacoteca civica (San Gimignano).

Proviene da questa chiesa una tavola di Sebastiano Mainardi raffigurante la Madonna col Bambino e due angeli del 1500, attualmente nella Pinacoteca civica.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Il Chianti e la Valdelsa senese, collana "I Luoghi della Fede", Milano, Mondadori, 1999, pp. 88 – 89. ISBN 88-04-46794-0

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]