Chiesa dei Santi Fabiano e Venanzio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa dei Santi Fabiano e Venanzio
Eglise Santi Fabiano e Venanzio.JPG
Facciata
StatoItalia Italia
RegioneLazio
LocalitàRoma
Religionecattolica
Diocesi Roma
Consacrazione5 novembre 1959
ArchitettoClemente Busiri Vici
Stile architettonicomoderno
Completamento1936

Coordinate: 41°53′04.81″N 12°31′18.44″E / 41.88467°N 12.52179°E41.88467; 12.52179

La chiesa dei Santi Fabiano e Venanzio è una chiesa di Roma, nel quartiere Tuscolano, in piazza di Villa Fiorelli. È la chiesa dei camerinesi residenti a Roma[1].

La chiesa fu costruita nel 1936 dall'architetto Clemente Busiri Vici ed eretta a parrocchia da Pio XI il 10 agosto 1933. L'interno si presenta a tre navate; il presbiterio è coronato da un mosaico, che copre tutta la parete, raffigurante Cristo benedicente con i santi Fabiano e Venanzio. Nei locali della chiesa vi sono opere della distrutta chiesa dei Santi Venanzio e Ansovino.

Interno della chiesa.

Nella facciata della chiesa vi sono due lapidi commemorative. La prima ricorda il bombardamento alleato (incursione aerea di Roma del 13 agosto 1943), fece 1.500 morti e colpì in parte anche la chiesa, e la visita immediata di papa Pio XII; la seconda ricorda don Andrea Santoro, sacerdote Fidei Donum, che fu parroco in questa chiesa dal 1994 al 2000 e che fu ucciso in Turchia il 5 febbraio 2006.

La chiesa è titolo cardinalizio col nome di Santi Fabiano e Venanzio a Villa Fiorelli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Parrocchia Santi Fabiano e Venanzio, vicariatusurbis.org.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN240158186 · GND (DE7713376-6