Chiesa cattolica in Nicaragua

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chiesa cattolica in Nicaragua
Emblem of the Holy See usual.svg
Virgen del Trono.jpg
Statua della Vergine di El Viejo, dichiarata patrona del Nicaragua nel 1995
Anno 2005
Cattolici 5,5 milioni
Popolazione 6 milioni
Presidente della
Conferenza episcopale
René Sócrates Sándigo Jirón
Nunzio apostolico vacante
Codice NR

La Chiesa cattolica in Nicaragua è parte della Chiesa cattolica universale in comunione con il vescovo di Roma, il papa.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Organizzazione ecclesiastica[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa cattolica è presente nel Paese con 1 sede metropolitana e 8 diocesi suffraganee:

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La Chiesa cattolica in Nicaragua al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 6.357.321 abitanti contava 5.162.135 battezzati, corrispondenti all'81,1% del totale.[1]

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2004 5.162.135 6.357.321 81,1
432
308
124
11.949
27
220
1.025
254

Nunziatura apostolica[modifica | modifica wikitesto]

La Delegazione apostolica di Costa Rica, Nicaragua e Honduras venne eretta all'inizio del XX secolo; essa fu promossa ad Internunziatura apostolica nel 1917 e divenne Nunziatura apostolica nel 1933. Nel 1938 sorse la Nunziatura apostolica indipendente del Nicaragua.

Delegati apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Nunzi apostolici[modifica | modifica wikitesto]

Conferenza episcopale[modifica | modifica wikitesto]

L'episcopato del Paese è parte della Conferenza episcopale del Nicaragua (Conferencia Episcopal de Nicaragua, CEN).

La CEN è membro del Consejo Episcopal Latinoamericano (CELAM), e del Secretariado Episcopal de America Central (SEDAC).

Elenco dei Presidenti della Conferenza episcopale:

Elenco dei Vicepresidenti della Conferenza episcopale:

Elenco dei Segretari generali della Conferenza episcopale:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I dati statistici sono ricavati sommando i dati statistici delle singole diocesi, riportati dagli Annuari pontifici.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Guida delle missioni cattoliche 2005, a cura della Congregatio pro gentium evangelizatione, Roma, Urbaniana University Press, 2005

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]