Chicken Park

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chicken Park
Chicken park.jpg
Vladimiro (Jerry Calà) con il pollo ibridus
Titolo originaleChicken Park
PaeseItalia
Anno1994
Formatofilm TV
Generecommedia, fantascienza
Durata98 min
Crediti
RegiaJerry Calà
SoggettoGalliano Juso
SceneggiaturaGino Capone
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaBlasco Giurato
MusicheUmberto Smaila, Giovanni Nuti
CostumiAlessandra Cardini
Casa di produzioneMetro Film
Prima visione

Chicken Park è una commedia del 1994 diretta e interpretata da Jerry Calà, qui al suo esordio dietro la macchina da presa.

Parodia di Jurassic Park, si avvale di numerose gag a citare altri film come La famiglia Addams, Godzilla, Mamma, ho perso l'aereo ed Il cacciatore, nonché film di parodia come Hot Shots!.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Vladimiro Corsetti è un allevatore italiano di pollame che, stroncato da un atto di sabotaggio da parte della concorrenza, va nella Repubblica Dominicana con Joe, un gallo di razza Urshaki addestrato al combattimento per scommesse clandestine. Quest'ultimo però viene rapito subito dopo il primo incontro vinto e Vladimiro inizia una ricerca disperata per recuperarlo.

Seguendo le tracce lasciate dal gallo scopre che questo è stato portato a "Chicken Park'', un parco dove polli giganti mutati geneticamente padroneggiano sul territorio. Qui fa la conoscenza del Dottor Eggs, scienziato di bassa statura a capo del parco, e della dottoressa Sigourney, sua aiutante. Scopre inoltre che i valori di Joe sono perfetti e che questo riproducendosi contribuirebbe alla nascita di un esemplare perfetto.

Col passare dei giorni Vladimiro si ritrova prigioniero del singolare studioso, il quale si rifiuta di liberare Joe perché intenzionato a farlo accoppiare con un'altra gallina del parco, in modo da dare vita al pollo perfetto.

Con l'aiuto di Sigourney, Vladimiro cercherà di fuggire con il suo Joe dal ''Chicken Park'', sfidandone le numerose insidie e sconfiggendo il famigerato Pollo ibridus, selvaggio esemplare onnivoro che riesce a fuggire dalla recinzione in cui è rinchiuso.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film, inizialmente concepito per essere distribuito nelle sale, venne presentato alla quattordicesima edizione del Fantafestival[1] di Roma, rivelandosi un fiasco[2]. Non fu mai sottoposto a revisione per il visto censura né distribuito nelle sale italiane. La prima messa in onda televisiva fu in prima serata su Italia 1 nel 1995[3], quando registrò un auditel di 4 milioni di telespettatori[4]. Nel 1996 il film venne distribuito nei cinema in Turchia col titolo di Piliç parki e in Spagna come Pollo jurásico. È stato poi distribuito in VHS in Ungheria e in Germania.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato girato tra la Repubblica Dominicana, i Caraibi e L'Aquila in Abruzzo[5].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma capitale dell'horror: saranno le donne a scegliere il mostro più " bello, su Corriere della Sera, 8 giugno 1994. URL consultato il 27 febbraio 2013.
  2. ^ Con una mossa a sorpresa, il pubblico del festival, avvezzo ad opere di una certa levatura, fu dirottato nella sala dove si sarebbe proiettato il film di Calà, assistendo alla visione tra il dileggio e il divertimento.
  3. ^ I giorni precedenti la trasmissione, l'attore presentò personalmente il film, con cadenza quotidiana.
  4. ^ Alessandra Comazzi, Nell'orticello di Jerry Calà un gallo non è un dinosauro, su La Stampa, 12 marzo 1995, p. 25.
  5. ^ Abruzzo Cultura - Il cinema in Abruzzo negli anni '90

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]