Chick Webb

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Chick Webb, nato William Henry Webb, (Baltimora, 10 febbraio 190516 giugno 1939), è stato un batterista statunitense e leader di una band di musica swing.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Webb era nato a Baltimora[1][2][3], nel Maryland da William H. Johnson e Marie Webb. Fin dall'infanzia, soffrì di tubercolosi della colonna vertebrale[4], malattia che lo lasciò di bassa statura e con la colonna vertebrale deformata. Iniziò a fare lo strillone per guadagnare abbastanza soldi per comprare una batteria e la prima a livello professionale la poté avere all'età di 11 anni.

A 17 anni si trasferì a New York e nel 1926 dirigeva già la sua band ad Harlem. Il batterista jazz Tommy Benford disse di aver dato a Webb lezioni di batteria la prima volta che questi giunse a New York.

Egli alternò tournée a lunghi periodi di residenza presso club di New York City, intorno alla fine degli anni 1920. Nel 1931, la sua band divenne stabile alla Savoy Ballroom. Egli divenne uno dei più famosi direttori di band e percussionista del nuovo stile "swing". La leggenda dei percussionisti, Buddy Rich, disse che la potente tecnica di Webb ed i suoi virtuosismi influenzarono fortemente il suo stile e persino che Webb era da considerarsi come "il papà di tutti loro."[5] Il Savoy presentò spesso "Battle of the Bands", dove la band di Webb veniva messa a confronto con altri gruppi famosi come, ad esempio, la Benny Goodman Orchestra o la Count Basie Orchestra, su due palchi opposti. Alla fine della serata i ballerini votarono sempre la band di Chick come la migliore. Come risultato Webb venne ritenuto il destinatario più degno del titolo di "King of Swing". Da notare che perdette con Duke Ellington nel 1937 e pareggiò con Count Basie nel 1938.

Webb sposò Martha Loretta Ferguson (nota anche come "Sallye"), e nel 1935 iniziò a far cantare un'adolescente dotata come Ella Fitzgerald. Nonostante le voci, "Ella non è stata adottata da Webb, né lei andò a vivere con lui e sua moglie Sallye", secondo Stuart Nicholson nella sua biografia della Fitzgerald.[6] Charles Linton, che suonava nella band di Chick Webb, dichiarò a Nicholson, "Non l'ha adottata". Più tardi disse: "Ho detto di averla adottata ad uso della stampa".

Gli ultimi anni e la morte[modifica | modifica sorgente]

Nel novembre 1938, la salute di Webb cominciò a declinare, anche se per un certo tempo continuò a suonare, rifiutando di cancellare un tour, per evitare che il suo gruppo rimanesse disoccupato durante la grande depressione, trascurando la sua salute e la fatica, che spesso lo faceva svenire dopo le esibizioni. Alla fine si sottopose ad un serio intervento chirurgico presso il Johns Hopkins Hospital di Baltimora nel 1939. William Henry "Chick" Webb morì il 16 giugno 1939 a Baltimora. Secondo quanto riferito, le sue ultime parole furono: "Mi dispiace, devo andare". Aveva solo 34 anni.[7] Webb è stato sepolto appena fuori Baltimora, nell'Arbutus Memorial Park, ad Arbutus, Maryland.

La morte di Webb colpì molto duramente la comunità swing jazz. Dopo la sua morte, Ella Fitzgerald guidò la band di Chick Webb, fino a quando la lasciò per concentrarsi sulla sua carriera di solista nel 1942. Art Blakey e Duke Ellington dissero entrambi che Webb aveva influenzato la loro musica. Gene Krupa disse che Webb aveva sensibilizzato la figura del batterista aprendo la strada a band guidate da un batterista come lui. Gli scroscianti assolo di Webb, sprizzanti di complessità ed energia, spianarono la strada a Buddy Rich (che lo aveva studiato intensamente) e a Louie Bellson.

Contestazione dell'anno di nascita[modifica | modifica sorgente]

Louis Armstrong, Nat King Cole, Earl Hines e Coleman Hawkins sono stati tra i diversi musicisti jazz le cui date di nascita vennero contestate. Molte fonti danno come anno di nascita di Webb il 1909, ma c'è una ricerca che mostra questa data non corretta. L'Enciclopedia Britannica Online dà due anni possibili circa la sua data di nascita, il 1902 e il 1909.[8] Altre fonti riportano date diverse. Il New York Times ha riferito, nel 1939, che Webb era nato nel 1907. Eric B. Borgman sostiene di aver dimostrato che Webb era in realtà nato nel 1905, sulla base del censimento degli Stati Uniti del 1910 e di quello del 1920. L'Internet Movie Database, nel frattempo, ha adottato il 1905.[3] Sembra che sia il suo certificato di morte che la lapide posta sulla sua tomba indichino il suo anno di nascita nel 1909. Nel corso della sua vita, un libro intitolato Rhythm on Record di Hilton Schleman, riportava che il suo anno di nascita era il 1907.[9]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ American Rag, Uhl Tidings column, November 2005.
  2. ^ Setting the Record Straight
  3. ^ a b (EN) Chick Webb in Internet Movie Database, IMDb.com Inc.
  4. ^ "Swing Music History", last accessed Jan 12, 2010
  5. ^ Buddy Rich Drummerman
  6. ^ Ella Fitzgerald; A Biography of the First Lady of Jazz, New York: Charles Scribner's Sons, 1993, p.36
  7. ^ Jazz: A Film By Ken Burns, 2001. Documentary miniseries. Directed by Ken BURNS. USA.
  8. ^ Encyclopedia Britannica
  9. ^ Rhythm on Record: Who's Who and Register of Recorded Dance Music, 1906/1936, Hilton Schleman, Melody Maker Limited, London, 1936, page 264.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]


Controllo di autorità VIAF: 198704 LCCN: n84007220