Chi protegge il testimone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Chi protegge il testimone
Titolo originaleSomeone to Watch Over Me
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1987
Durata116 min.
Rapporto1.85:1
Generethriller
RegiaRidley Scott
SceneggiaturaHoward Franklin
ProduttoreThierry de Ganay, Harold Schneider
Produttore esecutivoRidley Scott
Casa di produzioneColumbia Pictures Corporation
FotografiaSteven Poster
MontaggioClaire Simpson
MusicheMichael Kamen
CostumiColeen Atwood
TruccoJames D. Bissell
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Chi protegge il testimone (Someone to Watch Over Me) è un film del 1987 diretto da Ridley Scott.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il detective Mike Keegan è stato incaricato di proteggere Claire Gregory, una donna bella e ricca di Manhattan, poiché testimone oculare dell'omicidio di un suo amico, Winn Hockings, avvenuto durante un party. A colpire a morte l'uomo è stato il suo ex-socio, Joey Venza. A Mike toccano i turni di notte in casa di Claire; l'intimità forzata porta poliziotto e testimone a innamorarsi e il matrimonio del detective inizia a vacillare. Ellie, sua moglie nonché collega, inizia infatti ad avere dei sospetti che si tramutano in certezza una volta che Mike viene messo alle strette e così i due si separano e l'uomo si trasferisce temporaneamente da Claire che a sua volta ha lasciato il fidanzato Neil Steinhart. Una sera Venza compie l'estremo tentativo di stanare Claire prendendo in ostaggio proprio Ellie e suo figlio Tommy. A risolvere la situazione sparando a Venza sarà Ellie stessa, in una ritrovata sintonia con il marito che stava perdendo. Claire, finalmente libera, annuncia di voler partire facilitando con quest'ultimo gesto il riavvicinamento della coppia.

Titolo[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo inglese è quello della celebre canzone Someone to watch over me composta da George Gershwin e Ira Gershwin che fa parte della colonna sonora.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema