Chevrolet Copper-Cooled

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chevrolet Copper-Cooled
Chevrolet copper-cooled.png
Descrizione generale
Costruttore Stati Uniti  Chevrolet
Tipo principale Torpedo
Altre versioni Roadster
Berlina
Coupé
Produzione nel 1923
Sostituisce la Chevrolet 490
Esemplari prodotti 759[senza fonte]
Altre caratteristiche
Dimensioni e massa
Lunghezza 3607 mm
Altezza 1886 mm
Passo 2616 mm
Massa da 680 a 852 kg
Chevrolet air cooling diagram.png
Il motore

La Copper-Cooled (anche conosciuta come Serie M) è stata un'autovettura compact prodotta dalla Chevrolet nel 1923.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La vettura era dotata di un motore a quattro cilidri in linea da 2.212 cm³ di cilindrata che sviluppava 22 CV di potenza. L'impianto di raffreddamento era a liquido. Il nome del modello derivava dalle caratteristiche di quest'ultimo. Tale sistema era infatti fornito di alette in rame. "Copper" e "Cooled" in inglese significano, infatti, "rame" e "raffreddato".

Le carrozzerie disponibili erano torpedo quattro porte, roadster, due porte, berlina due porte e coupé due porte. Sui mercati il modello fu un flop. Ne furono infatti realizzati solo 759 esemplari. Al XXI secolo ne sono sopravvissuti solo due esemplari. Uno di essi è conservato all'Henry Ford Museum.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Beverly Kimes, Henry Clark, Standard Catalog of American Cars 1805-1942, Iola, Krause Publications Inc, 1996, ISBN 978-08-73414-28-9.
Automobili Portale Automobili: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobili