Chengdeite

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chengdeite
Classificazione Strunz (ed. 10)1.AG.35
Formula chimicaIr3Fe[1]
Proprietà cristallografiche
Gruppo cristallinomonometrico
Sistema cristallinoisometrico[1]
Parametri di cellaa=3,792(5)[1]
Gruppo puntuale4/m 3 2/m
Gruppo spazialeP m3m[1]
Proprietà fisiche
Densità19,19[1] g/cm³
Durezza (Mohs)5[1]
Sfaldaturaassente[1]
Fratturamalleabile[1];
Colorenero acciaio[1]
Lucentezzametallica[1]
Opacitàopaca[1]
Striscionero[1]
Si invita a seguire lo schema di Modello di voce – Minerale

La chengdeite è un minerale scoperto in un concentrato di depositi alluvionali di un ramo del fiume Luan nei dintorni della città di Chengde in Cina dalla quale ha preso il nome. Il minerale è fortemente magnetico.[1]

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La chengdeite è stata scoperta sotto forma di grani di circa 0,5 mm concresciuta con l'iridio nativo.[1]

Origine e giacitura[modifica | modifica wikitesto]

La chengdeite è stata trovata nei depositi alluvionali con altri metalli del gruppo del platino e nei giacimenti di cromite in rocce ultramafiche associata con l'inaglyite.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (EN) John L. Jambor, Pertsev Nikolai N., Roberts Andrew C., New mineral names (PDF), in American Mineralogist, vol. 81, 1996, pp. 516-520. URL consultato il 19 ottobre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia Portale Mineralogia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mineralogia