Chega (partito politico)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
Chega
CHEGA!
LeaderAndré Ventura
StatoBandiera del Portogallo Portogallo
Fondazione9 aprile 2019
IdeologiaNazionalismo
Conservatorismo sociale
Euroscetticismo[1]
Populismo di destra
Liberismo
Antiziganismo
CollocazioneEstrema destra[2][3]
CoalizioneBastaǃ (2019)
Partito europeoPartito Identità e Democrazia
Gruppo parl. europeoPatrioti per l'Europa
Seggi Assemblea della Repubblica
50 / 230
(2024)
Seggi Europarlamento
2 / 21
(2024)
Sito webpartidochega.pt/

Chega (ufficialmente stilizzato in CHEGA!, lett. "Basta!") è un partito politico portoghese di estrema destra di orientamento nazionalista e social-conservatore fondato nel 2019 da André Ventura, già esponente del Partito Social Democratico.

Logo della coalizione presentatasi alle europee del 2019

Si è presentato per la prima volta in occasione delle elezioni europee del 2019, quando ha concorso insieme al Partito Popolare Monarchico, a «Cittadinanza e Democrazia Cristiana» e al movimento «Democrazia 21»; l'alleanza, nota con lo slogan Basta!, ha ottenuto l'1,6% dei voti senza conseguire alcun seggio.

Alle legislative del 2019 il partito, concorrendo con proprie liste, ha ottenuto l'1,3% dei voti e un seggio, assegnato allo stesso Ventura (eletto nella circoscrizione di Lisbona).

Nel 2020, la stampa ha notato il "clima di guerriglia" prevalente all'interno del partito, frutto delle tensioni tra le diverse fazioni che lo compongono.[4] Nel febbraio 2020 il suo leader André Ventura annuncia la candidatura alle elezioni presidenziali del 24 gennaio 2021, cui è arrivato terzo con l'11,9% dei voti.

Il partito è stato anche bersagliato da critiche per aver riutilizzato una versione leggermente modificata del motto del dittatore portoghese António de Oliveira Salazar "Deus, Pátria, Família" (Dio, Patria, Famiglia). Il partito è stato criticato per la presenza di sostenitori di Salazar tra le sue fila.[5]

Il Global Project against Hate and Extremism (GPAHE), una ONG americana specializzata nello studio dei movimenti estremisti, ha avvertito in un rapporto del 2023 che il Chega è un "partito anti-immigrati, anti-donne, anti-LGBT, anti-Rom, anti-musulmano e pro-teorie del complotto".[6] L'organizzazione sottolinea anche la presenza di numerosi suprematisti bianchi, identitari e neonazisti nelle file del partito. Un successivo articolo investigativo di GPAHE ha trovato prove di membri "più estremi" nel gruppo della Gioventù Chega, tra cui "suprematisti bianchi, fan dell'ex dittatore Antonio Salazar e simpatizzanti fascisti", tra cui il presidente della sezione di Coimbra João Antunes, il leader della sezione di Porto Francisco Araujo e la leader di Vila Nova de Famalicão Joana Pinto Azevedo.[7]

Elezioni presidenziali

[modifica | modifica wikitesto]
Anno Candidato

supportato

1º Turno 2º Turno
Voti % Voti %
2021 André Ventura 496 653 11,9 (3.º)

Elezioni legislative

[modifica | modifica wikitesto]
Elezione Voti % Seggi Schieramento
Legislative 2019 67 826 1,36
1 / 230
Opposizione
Legislative 2022 399 510 7,18
12 / 230
Opposizione
Legislative 2024 1 108 797 18,06
50 / 230

Elezioni europee

[modifica | modifica wikitesto]
Elezione Voti % Seggi
Europee 2019a 49 496 1,60
0 / 21
a Nella coalizione Basta!

Altri progetti

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
Controllo di autoritàVIAF (EN1371161453854964330002 · LCCN (ENno2021085189 · GND (DE1227899882