Chef's Table (programma televisivo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Chef's Table
Chef's Table.png
Titolo originale Chef's Table
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2015 - in produzione
Genere documentario, cucina
Edizioni 3 (+1)
Puntate 18 (+4)
Durata 50 min (puntata)
Lingua originale inglese
Crediti
Ideatore David Gelb
Casa di produzione Netflix, Boardwalk Pictures & City Room
Distributore Netflix

Chef's Table è una serie di documentari sviluppata per Netflix da David Gelb. In ogni puntata viene raccontata la vita e la carriera di uno chef di fama mondiale.

Dopo il successo della prima stagione, la serie è stata rinnovata per altre tre stagioni da distribuire tra il 2016 e il 2017.[1]

Da questa serie è stato inoltre tratto uno spin-off, intitolato Chef's Table: France, la prima stagione del quale è andata in onda nel settembre 2016.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Lo chef italiano Massimo Bottura, protagonista del primo episodio

La serie si addentra nelle vite e nelle cucine degli chef più famosi e rinomati del mondo. Ogni episodio si concentra su uno chef diverso e sul loro sguardo unico alla vita, al talento e alla passione dal loro pezzo di paradiso culinario.

Il titolo della trasmissione è un esplicito riferimento al tavolo dello chef, in inglese appunto Chef's Table, un tavolo che, nei grandi ristoranti, è collocato nella cucina, e precisamente nella zona della stessa in cui avviene la preparazione e la composizione dei piatti. Vista la sua particolare posizione, questo tavolo consente a chi lo occupa di seguire dal vivo il lavoro di una brigata di cucina, di conversare con lo chef e di ascoltare le sue spiegazioni sulle tecniche di preparazione, sulla storia o sulla genesi dei piatti che si andranno a consumare.

Puntate[modifica | modifica wikitesto]

Chef's Table
Stagione Puntate Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 6 2015 2015
Seconda stagione 6 2016 2016
Terza stagione 6 2017 2017

I sei episodi della prima stagione:

I sei episodi della seconda stagione:[2]

I sei episodi della terza stagione:[2]

Chef's Table: France
Stagione Puntate Pubblicazione USA Pubblicazione Italia
Prima stagione 4 2016 2016

I quattro episodi della prima stagione:

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Neil Gezlinger del New York Times ha definito Chef's Table "uno dei pochi prodotti televisivi attuali che riescono a mostrare l'arte della cucina in modo elegante", andando in una direzione opposta rispetto ad altri programmi che presentano i piatti "abbelliti assurdamente"[3]. Gezlinger ha anche lodato il fatto che venga esaltata di ogni chef non solo la differenza tra i piatti e i ristoranti ma anche la differenza di filosofia e di visione del mondo[3].

Emily Buder di Indiewire.com ha valutato la serie con un A- dicendo che essa "reinventa lo spettacolo del cucinare" e che riesce ad "entrare nella mente dello chef", trattandoli, però, sempre con rispetto[4]. Buder ha inoltre elogiato il forte impatto visivo[4].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Denise Petski, David Gelb’s ‘Chef’s Table’ Gets Three More Seasons On Netflix, Deadline Hollywood, 8 marzo 2016. URL consultato il 25 aprile 2016.
  2. ^ a b (EN) Mallory, When Does 'Chef's Table' Season 4 Premiere? The Netflix Series Will Be Back With More Food Porn, bustle.com, 2 settembre 2016. URL consultato l'11 luglio 2017.
  3. ^ a b (EN) Neil Gezlinger, Review: ‘Chef’s Table’ Profiles Top Culinary Talents, New York Times, 24 aprile 2015. URL consultato il 19 novembre 2015.
  4. ^ a b (DE) Steffen Sinzinger, „Chefs Table“ · Ein unerreichtes TV- Format, Speiseimestrei. URL consultato il 19 novembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]