Che animale sei? Storia di una pennuta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Che animale sei? Storia di una pennuta
Autore Paola Mastrocola
1ª ed. originale 2005
Genere romanzo
Lingua originale italiano
Protagonisti l'anatroccola (chiamata Princi da Franco)
Altri personaggi George Castor, Pipi Strel, Madame Gru e Fenny Cotter, Franco, Lupo Solitario, Lucio, le talpe, Isabella la Bella

Che animale sei? Storia di una pennuta è un romanzo di Paola Mastrocola pubblicato nel 2005 dalla casa editrice Guanda.

Riassunto[modifica | modifica wikitesto]

Una piccola anatra nata il giorno di Natale a bordo di un camion in corsa, rotola giù dal mezzo in una curva e passa i primi giorni della sua vita in una pantofola grigia a forma di topo, che crede e tratta come sua madre. Senza un vero genitore a cui fare riferimento la piccola deve cavarsela da sola in tante difficili situazioni incontrate durante il suo viaggio, che inizialmente prende vita poiché la pennuta è alla ricerca della madre-pantofola scomparsa, ma in seguito affronterà un viaggio alla scoperta di sé stessa e di ciò che la circonda. Non sapendo cosa effettivamente lei sia in quanto non ha avuto nessuno che glielo dicesse, inizialmente crederà di essere una pantofola, poi un castoro (avendo incontrato un giovane castoro di nome George, membro di una comunità di castori-ingegneri della quale lei farà parte per un periodo) e poi un pipistrello (dopo che è scappata dai castori ha incontrato il leader di un gruppo di pipistrelli-politici, con i quali starà per un po' di tempo). In seguito la protagonista incontra una bambina che le consiglia di farsi adottare, e un signore gentile (un amministratore di condomini) che le dice come fare: riesce così a farsi prendere in casa da un fenicottero e una gru, marito e moglie. Per farle capire cosa lei sia, i genitori adottivi decidono di mandarla a scuola, nella classe della maestra signora Tolmer, dove comprenderà di essere un'anatra.

A questo punto i genitori iniziano a cercare di costringerla a frequentare il mondo degli anatri, un enorme circolo di tennis, e soprattutto a trovarsi un fidanzato, cosa che le accade quando conosce Franco, un bell'anatro biondo. Con il tempo (complice il tradimento di Franco) l'ingenua anatroccola finisce, come accade a tutti, per scontrarsi nelle prime delusioni e nelle prime cattiverie che il mondo le riserva, così forti da farle voler desiderare di essere Nessuno. Un giorno però incontrerà un Lupo Solitario, di professione scrittore, che saprà curare la ferita del suo cuore e della sua anima, facendola tornare veramente felice.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • L'anatroccola, protagonista del racconto, successivamente chiamata Princi da Franco
  • La mamma-pantofola: vecchia pantofola grigia a forma di topo
  • George Castor: giovane castoro che ama pensare anziché progettare e costruire dighe come i suoi simili, motivo per cui viene deriso ed emarginato
  • Pipi Strel: un piccolo pipistrello che non riesce a diventare perfettamente nero e resta grigio, figlio del grande e nero Poltron Strel, pipistrello politico famoso e rispettato (che si vergogna del proprio figlio in quanto non è nero)
  • Madame Gru e Fenny Cotter: i genitori adottivi della protagonista
  • Franco Fondac: anatro-fidanzato della protagonista che poi la tradisce con Isabella la Bella
  • Lupo Solitario: un lupo scrittore che renderà l'anatroccola nuovamente felice e la sposerà
  • Lucio: lucertola con la paura di perdere la coda
  • Isabella la bella: anatra concorrente alla protagonista per l'amore di Franco
  • Le talpe: società di talpe che consolano e tengono compagnia alla protagonista nei momenti di sconforto
  • La bambina: dice all'anatra che deve farsi adottare
  • L'amministratore: dice all'anatra dove andare per farsi adottare

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Letteratura