Charles Perrow

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Charles Perrow (Tacoma, ...) è un sociologo statunitense.

È professore emerito di sociologia all'Università Yale; ha conseguito il dottorato di ricerca in Scienze Sociali a Berkeley e da molti anni ricerca e scrive riguardo a teorie organizzative.

Tra i suoi interessi principali vi sono lo sviluppo della burocrazia nel XIX secolo, i movimenti radicali degli anni sessanta, le teorie marxiste dell'industrializzazione e delle crisi contemporanee e gli incidenti e le responsabilità organizzative intrinseche e estrinseche degli accadimenti nefasti (è sua la teoria denominata Normal Accident Theory, pubblicata in un suo recente libro in cui Perrow, in maniera pessimistica, spiega che spesso le organizzazioni che sviluppano processi critici come le centrali nucleari vanno incontro a rischi "strutturali" che non possono essere evitati dall'attenzione umana, dall'organizzazione responsabile e precisa nella gestione delle attività).

È un critico storico degli assunti di Barnard e della sua teoria dell'azione ma riconosce allo studioso la paternità della moderna teoria dell'organizzazione insieme a Max Weber.

Principali pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Perrow, Charles (2002). Organizing America: Wealth, Power and the Origins of American Capitalism
  • Perrow, Charles and Guillén, Mauro F. (1990). The AIDS Disaster: The Failure of Organizations in New York and the Nation
  • Perrow, Charles (1984). Normal Accidents: Living With High Risk Technologies
  • Perrow, Charles (1972). Complex Organizations: A Criticial Essay
  • Perrow, Charles B. (1972). The Radical Attack on Business
  • Perrow, Charles B. (1970). Organizational Analysis: A Sociological View

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN79095691 · ISNI (EN0000 0001 1978 2880 · LCCN (ENn50009726 · GND (DE1011653427 · BNF (FRcb12353268w (data)
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie