Charles Lennox, I duca di Richmond

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Charles Lennox)
Jump to navigation Jump to search
Charles Lennox, I duca di Richmond
Charles Lennox, 1st Duke of Richmond and Lennox by Sir Godfrey Kneller, Bt.jpg
Ritratto di Charles Lennox, I duca di Richmond di Sir Godfrey Kneller
Duca di Richmond
Stemma
In carica 1675 –
1723
Predecessore Titolo creato
Successore Charles Lennox, II duca di Richmond
Trattamento Sua Grazia
Altri titoli Duca di Lennox
Conte di March
Conte di Darnley
Barone Settrington
Lord Torbolton
Nascita 29 luglio 1672
Morte 27 maggio 1723
Sepoltura Cattedrale di Chichester, Chichester
Dinastia Lennox
Padre Carlo II d'Inghilterra
Madre Louise de Kérouaille
Consorte Anne Brudenell
Figli Louisa
Charles
Anne

Charles Lennox, I duca di Richmond, I duca di Lennox e duca d'Aubigny (29 luglio 167227 maggio 1723), fu uno dei figli illegittimi del re d'Inghilterra Carlo II Stuart, avuto con la sua amante Louise de Kérouaille, duchessa di Portsmouth.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

Nato dal re d'Inghilterra Carlo II Stuart e da una delle sue amanti, Louise de Kérouaille, duchessa di Portsmouth.

Giovinezza[modifica | modifica wikitesto]

Il Duca di Richmond, Lennox e Aubigny ritratto da Simon Dubois

Charles Lennox venne creato Duca di Richmond, Conte di March e Barone di Settrington divenendo Pari d'Inghilterra il 9 agosto 1675; in seguito fu nominato Duca di Lennox, Conte di Darnley e Barone di Torbolton, divenendo Pari di Scozia il 9 settembre 1675. Nel 1681 entrò a far parte dell'Ordine della Giarrettiera come cavaliere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giacomo, duca di York, ritratto durante il periodo francese nelle vesti di Lord High Admiral; opera di Henry Gascars.

In seguito venne nominato anche Lord Alto Ammiraglio di Scozia e lo zio Giacomo, duca di York, poi re d'Inghilterra gli confermò questo titolo a vita.

Fu iniziato in Massoneria a Chichester nel 1696[1].

Prima di allearsi con Guglielmo III d'Orange, Statolder d'Olanda, fu sostenitore dei giacobiti.

Matrimonio[modifica | modifica wikitesto]

Charles si sposò con Anne Brudenell (m. 9 dicembre 1722), figlia di Francis Brudenell, barone Brudenell l'8 gennaio 1692; la coppia ebbe tre figli: Lady Louisa Lennox, Charles Lennox, II duca di Richmond e Lady Anne Lennox. Ebbe una figlia anche dalla sua amante, Jacqueline de Mézières.

Morte[modifica | modifica wikitesto]

Memoriale di Charles Lennox alla Cattedrale di Chichester

Il Duca di Richmond, Lennox e Aubigny morì il 27 maggio 1723 e fu sepolto nella Cattedrale di Chichester.

Interessi[modifica | modifica wikitesto]

Il Duca di Richmond era un noto appassionato del gioco del cricket in un'epoca in cui esso stava divenendo sempre più uno sport professionale, e fece il possibile per permetterne lo sviluppo nel Sussex. Egli venne coinvolto nell'organizzazione delle prime partite nazionali nella stagione 1697 che fu la prima ad essere riportata dalla stampa inglese. Il Duca di Richmond sponsorizzò anche una squadra per la stagione del 1702. Il figlio del Duca, il secondo Duca di Lennox, erediterà poi dal padre questo interesse per il cricket e diverrà patrono sia del Sussex county cricket teams che del Slindon Cricket Club.

Discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Dal matrimonio tra Lord Charles e Anne Brudenell nacquero:

Dall'amante Jacqueline de Mézières, Charles ebbe un figlio:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Knoop, Jones, Hamer, "Early Masonic Pamphlets", in: Ars Quatuor Coronatorum, 1978, p. 37.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • McCann Tim Sussex Cricket in the Eighteenth Century, Sussex Record Society, 2004

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN40176451 · ISNI (EN0000 0004 4886 9389 · LCCN (ENn85321960 · GND (DE118886045 · CERL cnp00541341 · WorldCat Identities (ENn85-321960